Venerdì 07 Aprile 2017 - 10:45

Perseguita ex moglie e accoltella ex suocero: arrestato

Fermato dai carabinieri di Cavriago un 35enne

Perseguita ex moglie e accoltella ex suocero: arrestato nel reggiano

Appostato sotto casa ed armato di un coltello si è avvicinato all'autovettura condotta dall'ex suocero con a bordo l'ex moglie ed il figlio minore. Davanti a loro ha colpito, con una coltellata diretta al volto, l'ex suocero che è riuscito in parte a schivare il fendente frapponendo la mano al volto. L'intervento della figlia, che ha spruzzato spray al peperoncino all'uomo, ha fatto desistere quest'ultimo da ulteriori intenti mettendolo in fuga prima dell'arrivo dei carabinieri. Questo solo l'ultimo -  in ordine cronologico - fatto di cronaca di cui si è macchiato un 35enne napoletano residente a Cavriago, a Reggio Emilia, arrestato dai carabinieri della locale stazione con le pesanti accuse di lesioni aggravate e maltrattamenti in famiglia.

I carabinieri di Cavriago, infatti, nella giornata di ieri hanno dato esecuzione all'ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal GIP del tribunale di Reggio Emilia su richiesta della Procura reggiana, concorde con gli esiti investigativi dei militari cavriaghesi. Tutto ha avuto inizio nel febbraio dell'anno scorso, dopo la separazione della donna con il marito. Lui non si è rassegnato alla fine della storia ed ha incominciato a macchiarsi di una serie di gravi violenze. Ha incominciato a maltrattare quotidianamente, anche senza motivo, la donna, con reiterate manifestazioni di aggressività fisica e psicologica, con umiliazioni, offese e minacce di morte. L'ha presa a schiaffi ed in una circostanza le ha messo le mani al collo a volerla soffocare. Le ha distrutto gli abiti ed in alcune circostanze le ha impedito di entrare a casa per prendere il figlio o di uscire di casa, salvo per andare a lavorare.  

 La separazione e la conseguente assegnazione della casa familiare alla donna non ha posto fine alle persecuzioni: l'uomo si presentava a casa e davanti alla scuola frequentata dal figlio in orari di entrata ed uscita. In queste circostanze offendeva e minacciava  di morte l'ex moglie. Minacce che raggiungevano la donna anche al telefono. Condotte violente, quelle del 35enne, che hanno visto la donna per oltre un anno vivere in uno stato di puro terrore. L'ultimo grave episodio, appunto quello di alcuni giorni fa relativo all'accoltellamento del suocero, ha visto i carabinieri relazionare la Procura che condividendo con le risultanze d'indagine ha chiesto ed ottenuto dal GIP del tribunale reggiano il provvedimento restrittivo a carico del 35enne che ieri è stato eseguito dai militari di Cavriago che hanno arrestato l'uomo conducendolo in carcere.

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Ischia, le casa crollate per il terremoto / VIDEO

Il terremoto di 3.6 ha causato diversi crolli, feriti e danni alle abitazioni

Omicidio Suicidio a Dogaletto di Mira

Genova, maltratta moglie e tenta di annegare il figlio di 9 anni: arrestato ucraino 27enne

È accaduto a Stazione di Recco: l'uomo da anni ha problemi di abuso alcolici

Terremoto Ischia, almeno una vittima. Altri dispersi ancora sotto le macerie

La scossa è stata di magnitudo 3.6: diversi crolli e feriti

Miles Teller e la fidanzata Keleigh Sperry alle Hawaii

Sardegna, furto sabbia a Elmas: 1000 euro di multa per turisti

Il corpo forestale invita i turisti a mantenere un comportamento rispettoso nella fruizione delle spiagge