Venerdì 27 Ottobre 2017 - 16:45

Per Bush senior arriva la terza accusa di molestie sessuali

Dopo le attrici Heather Lind e Jordana Grolnick, parla la scrittrice Christina Baker Kline

Per Bush senior arriva la terza accusa di molestie sessuali

Arriva la terza accusa di molestie sessuali in pochi giorni per l'ex presidente degli Stati Uniti, George H. W. Bush. Dopo le attrici Heather Lind e Jordana Grolnick, è ora la scrittrice Christina Baker Kline a raccontare che l'anziano ex presidente le ha "palpeggiato con forza il sedere" nell'aprile del 2014 mentre si facevano scattare una foto insieme. L'episodio sarebbe avvenuto nel corso di un evento di raccolta fondi a Houston, Texas.

La prima a sollevare le accuse contro Bush senior, all'inizio di questa settimana, è stata l'attrice Heather Lind. "Mi ha toccato da dietro e mi ha fatto una battuta volgare. Poi, mentre ci scattavano delle fotografie, mi ha toccato di nuovo", ha rivelato su Instagram riferendosi a un evento del marzo 2014. L'ex presidente si è scusato con l'attrice e il suo portavoce, Jim McGrath, ha rilasciato una nota per spiegare che "il presidente Bush ha 93 anni e da circa cinque è su una sedia a rotelle" e per questo motivo "le sue mani finiscono al di sotto della vita delle persone quando posa per le fotografie". Nel comunicato, viene spiegato anche che in alcune occasioni "per mettere le persone a proprio agio" Bush padre "ha dato pacche sul fondoschiena" in un modo che voleva essere "innocente". "Il presidente Bush si scusa sinceramente con chiunque abbia offeso", si legge nella nota.

In seguito una seconda attrice, Jordana Grolnick, ha raccontato al sito statunitense Deadspin di essere stata molestata da Bush. "La mia storia è simile a quella di Heather Lind", ha assicurato. Nell'agosto del 2016, in un teatro nel Maine, mentre lavorava a una produzione del Gobbo di Notre Dame, l'attrice e il resto del cast avevano ricevuto la visita di Bush sr e della moglie Barbara. "Ci siamo messi intorno a lui e alla moglie per una foto. Io ero accanto a lui e ha stretto la mano sul mio sedere", ha ricordato. Tutte e tre le donne hanno riferito che l'ex presidente ha accompagnato le molestie con una battuta: "Il mio mago preferito è 'David Cop-a-feel'". 'Cop a feel', in inglese, significa palpeggiare.
 

Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Victims and their family members watch a television broadcast of the court proceedings of former Bosnian Serb general Ratko Mladic in the Memorial centre Potocari near Srebrenica

Srebrenica, Mladic condannato all'ergastolo

Era l'ultimo grande accusato per il suo ruolo durante la guerra in Bosnia fra il 1992 e il 1995, conflitto che causò almeno 100mila morti

FILE PHOTO: Zimbabwe VP Mnangagwa listens as Mugabe delivers his state of the nation address to the country's parliament in Harare

Zimbabwe, venerdì giurerà il nuovo presidente Mnangagwa

E' rientrato in aereo ad Harare. Due settimane fa, destituito da Mugabe, era dovuto fuggire. Elezioni entro settembre del 2018

FILE PHOTO - Artistic Gymnastics - Women's Qualification - Subdivisions

Ginnastica Usa, Gabby Douglas rivela: "Anch'io molestata dal medico"

La campionessa olimpica racconta di essere stata una vittima di Larry Nassar, il sanitario già in galera per pedopornografia

Esercitazione dei bombardieri americani nei cieli della Corea del Sud

Usa, aereo militare precipita nel Pacifico: undici persone a bordo

L'incidente potrebbe essere stato causato da problemi al motore