Martedì 10 Maggio 2016 - 13:45

Pensioni, Poletti: Penalizzazione del tre per cento non per tutti

"Per il governo non è giusto fare un'operazione uguale per tutti", ha detto il ministro

Pensioni, Poletti: No penalizzazione del tre per cento per tutti

"Non ci potrà essere una penalizzazione del tre per cento uguale per tutti per quanto riguarda la flessibilità in uscita delle pensioni". Lo ha detto il ministro del Welfare Giuliano Poletti all'assemblea annuale di Rete Imprese Italia. "Per il governo" ha aggiunto Poletti, "non è giusto fare un'operazione uguale per tutti e che non tenga invece conto di chi è per esempio, occupato e chi no. Senza contare la differenza di reddito". Il ministro ha confermato che il governo sta cercando una soluzione equa dal punto di vista economico e da quello sociale.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

FILE PHOTO: A Ryanair aeroplane prepares to land at Dublin airport in Dublin

Ryanair riconosce i sindacati dopo 32 anni: "Pronti a trattare"

Lettera alla IALPA (associazione dei piloti irlandesi) per avviare trattative ed "evitare disagi" nella settimana di Natale

ESPLODE IL CASO ADECCO

Lavoro, Istat: la disoccupazione giovanile cala al 34,7%

Il tasso di disoccupazione si attesta all'11,1%, l'occupazione resta stabile ma su base annua sale del 1,1%

Almaviva, licenziamenti illegittimi: reintegrati 155 lavoratori

Soddisfatta la Cgil: "Una sentenza che rende giustizia ai dipendenti"

Corteo Ilva Genova

Ilva, Arcelor Mittal apre su salario e assunzioni. Parte la trattativa

Incontro positivo al Ministero dello Sviluppo Economico. Il ministro Calenda: "Adesso si può discutere"