Martedì 14 Giugno 2016 - 18:45

Pensione anticipata senza penalità: prestito da restituire in 20 anni

Il governo studia ipotesi per la flessibilità in uscita

Pensione anticipata senza penalità: prestito da restituire in 20 anni

Coinvolgimento degli istituti finanziari, delle banche e delle assicurazioni, fatto non per una questione ideologica ma per il rispetto dei vincoli di bilancio, visto che è di 10 miliardi la stima dei costi previsti per la flessibilità in uscita. Lo avrebbe detto il sottosegretario alla presidenza del Consiglio Tommaso Nannicini, stando a quanto riferito da fonti presenti a una riunione con il ministro del Lavoro e delle Politiche sociali Giuliano Poletti con Cgil, Cisl e Uil. L'ipotesi del Governo sarebbe  l'anticipo finanziario della pensione netta per gli anni che mancano alle pensione di vecchiaia. Nessuna penalizzazione, ma solo una rata di ammortamento di 20 anni, con la copertura assicurativa e una detrazione fiscale sulla parte del capitale anticipato per alcuni soggetti più deboli e meritevoli di tutela. Il tavolo con i sindacati dovrebbe proseguire il 23 giugno.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Residenza Ripetta. Convegno "Servizi pubblici e nuova politica" con Luigi Di Maio

Il programma M5S: "Sgravi fiscali e sì agli 80 euro". Il Pd ironizza

Di Maio e i suoi manterranno, almeno all'inizio il bonus: "Poi norme per assorbirlo". Renzi: "Non siamo gelosi"

Maria Elena Boschi ospite di Otto e Mezzo

Gentiloni blinda la Boschi: "Ha chiarito, auguri di successo"

Ma continua la tempesta sul capo della sottosegretaria accusata da M5S di aver esercitato indebite pressioni

FILE PHOTO: A Ryanair aeroplane prepares to land at Dublin airport in Dublin

Ryanair riconosce i sindacati dopo 32 anni: "Pronti a trattare"

Lettera alla IALPA (associazione dei piloti irlandesi) per avviare trattative ed "evitare disagi" nella settimana di Natale

Maria Elena Boschi ospite di Otto e Mezzo

Banche, tempesta contro la Boschi. Lei si difende: "Ho detto la verità"

Il presidente Consob Vegas ammette diversi incontri sul tema di Banca Etruria: "Ma non ci fu pressione"