Lunedì 19 Giugno 2017 - 13:45

Ergastolo per Pellicanò: fece esplodere casa e uccise 3 persone

Il pubblicitario 52enne ritenuto responsabile dell'omicidio plurimo avvenuto in via Brioschi a Milano

Pellicanò condannato all'ergastolo: fece esplodere palazzina, uccise compagna e vicini

Il gup di Milano Chiara Valori ha condannato all'ergastolo Giuseppe Pellicanò, il pubblicitario 52enne che nel giugno del 2016 ha fatto esplodere l'appartamento dove abitava in via Brioschi a Milano, uccidendo la ex compagna Micaela Masella e i vicini Riccardo Maglianesi e Chiara Magnamassa.

LA FAMIGLIA DI MICAELA: SENTENZA NON CI RESTITUISCE NOSTRA FIGLIA. "Siamo soddisfatti della sentenza, ma se  i giudici avessero dato" Pellicanó una sentenza più lieve "avrebbe significato che non era tanto responsabile e questo in un certo senso mi avrebbe sollevato un po', anche se mia figlia non c'è più". La condanna all'ergastolo, invece, "vuol dire che lui ha fatto tutto questo volendolo fare". Questo è il commento a caldo di Roberta Bestetti Masella, la mamma di Micaela. "Purtroppo - ha aggiunto il padre, Aldo Masella - è una sentenza che non ci restituisce Micaela".

Il giudice ha anche dichiarato decaduta la patria potestà di Pellicanó nei confronti delle due figlie, che nell'esplosione sono rimaste gravemente ustionate. Le bimbe, dopo l'arresto del padre, sono affidate ai nonni. "Quando saranno più grandi le bambine decideranno loro quello che vorranno fare con il loro padre - hanno aggiunto i nonni - adesso sono piccole, devono solo giocare, crescere e diventare delle brave ragazze come già sono". La sorella della vittima, Alessia, ha ricordato infine che le istituzioni devono "aiutare le famiglie che sono protagoniste di delitti come questo" e aiutare "i bambini che rimangono soli, senza ne mamma né papà, che sono tanti, ogni giorno di più, e cominciano a essere un esercito".
 

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Nubi e foschia, il meteo del 18 e del 19 ottobre

Temperature stabili ma arriva la prima nebbia: le previsioni di oggi e domani in Italia

Esplosione di un ordigno davanti alla porta di un abitazione a Pioltello

Varese, ritrovata la ragazza scomparsa nel 'bosco della droga'

. Le indagini proseguiranno per accertare cosa sia accaduto nella notte di sabato e per individuare i colpevoli

Inaugurazione di 'Inno alla Bellezza' e anteprima dello spettacolo dell'Albero della vita in ex Area Expo

Expo, Anac manda atti a tre Procure

Evidenziate anomalie nella maggior parte delle 25 procedure analizzate