Domenica 05 Giugno 2016 - 09:30

Pedofilia, cardinal Versaldi: Svolta è colpire chi omette

La stretta sui cardinali che insabbiano? Un'opera di pulizia e tutela

Papa Francesco

Il Motu Proprio di Papa Francesco per la stretta sui cardinali che insabbiano casi di pedofilia nel clero, "È un provvedimento che va nella giusta direzione della purificazione della Chiesa in materia di tutela dei minori, in continuità con Benedetto XVI e S.Giovanni Paolo II. Un'opera di pulizia e di tutela che il Santo Padre attualizza rendendo le norme del Codice di Diritto Canonico ancora più chiare ed incisive". Lo dice, intervistato da La Repubblica, il cardinale Giuseppe Versaldi, della congregazione per l'educazione cattolica.

"Premesso che anche un solo caso di violenza su un minore è troppo, imperdonabile, ricordo anche - specifica il cardinale Versaldi - il cammino di pulizia intrapreso dai due predecessori di Francesco, che aveva già varato una commissione per combattere le violenze sessuali sui minori nella Chiesa. Ed i risultati raggiunti non sono stati pochi. Oggi stiamo parlando di vicende, in gran parte, del passato, ma sempre gravissime, vergognose e deplorevoli, per le quali, in Vaticano non c'è prescrizione".

Papa Francesco, spiega, "ha inserito nella voce 'colpe gravi' del canone 193 non solo le violenze, ma anche le omissioni e gli atteggiamenti superficiali sui controlli, che danno origine ad atteggiamenti delittuosi. È un passo importante e senza ritorno in materia di prevenzione, e pone la Chiesa fortemente all'avanguardia nella tutela dei minori. Un provvedimento ancora più significativo perché varato nell'Anno Santo della misericordia".

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

REALI DI SAVOIA

Savoia, la salma della regina Elena torna in Italia

Le spoglie sono ora al Santuario di Vicoforte e presto potrebbero arrivare anche quelle del marito, re Vittorio Emanuele III

Da operaio a rubagalline fino a diventare un killer: ecco chi è 'Igor'

L'ex soldato è arrivato in Italia nel 2005, prima lavora poi inizia a delinquere

Roma,Movimenti per la Casa contro lo spettacolo di Beppe Grillo al Teatro Flaiano

Coniugi uccisi a Viterbo: fermato il figlio a Ventimiglia

I corpi delle vittime erano stati trovati avvolti nel cellophane dall'altra figlia della coppia

Arrestato Igor, l'assassino spietato di Budrio: era in Spagna

Era ricercato da mesi. Fermato dopo un conflitto a fuoco in cui ha ucciso tre persone