Giovedì 13 Luglio 2017 - 21:45

Pd, Renzi: Vera priorità lavoro, giù tasse e meno burocrazia

"I social network sono neutri, c'è odio ma anche buone idee"

Pd, Renzi: Vera priorità lavoro, giù tasse e meno burocrazia

"La unica e vera priorità è quella dei posti di lavoro. Quindi ancora giù le tasse a chi assume, ancora giù le tasse a chi investe e semplificare la burocrazia se no ci ammazza tutti". Così il segretario del Pd Matteo Renzi a La vita in diretta su Rai1.

"I social network sono neutri: hanno aspetti positivi e negativi. C'è dell'odio ma può anche uscirne una buona idea. Anche se l'amicizia su Facebook non può sostituire la bellezza di un abbraccio". 

Renzi ha, poi, aggiunto: "Se c'è una ragazzina che vuole stare senza velo e con una minigonna deve avere il diritto di farlo. Hanno fatto bene a togliere patria potestà a Bologna a quei genitori che impedivano a quella ragazza di vivere come voleva, secondo i valori della Costituzione", conclude.
 

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Continua la visita di Silvio Berlusconi in Molise

Berlusconi: "Gente pensa M5s sia pericoloso come Hitler per ebrei"

Il nuovo affondo del leader Forza Italia contro i pentastellati. La figlia Marina contro Di Battista: "Mio padre è un esempio"

Il Presidente Mattarella riceve Roberto Fico nell'ambito delle Consultazioni

Consultazioni, nuovi incontri per Fico: giovedì prima Pd, poi M5s

Il presidente della Camera vedrà le delegazioni nel Salottino del Presidente

Quirinale - Consultazioni

Napolitano, sui social si augura sua morte. Lo difendono Pd e pure Storace

Dopo il malore e l'intervento al cuore dell'ex capo dello Stato, gli haters scatenati: da chi scrive "godo" a chi spera nella "liberazione"

Intervento Napolitano: Francesco Musumeci incontra i giornalisti

Napolitano, riuscito l'intervento al cuore. "Ha aperto gli occhi"

Il senatore a vita ricoverato martedì sera al San Camillo. Prognosi riservata data l'età. Respira da solo, decorso "soddisfacente". Si scatena l'odio in rete