Giovedì 02 Febbraio 2017 - 21:00

Pd, Renzi: Ok primarie o congresso ma sconfitti rispettino vincitori

"Rischio scissione nel Pd? Penso di no, non la capirebbe nessuno"

Pd, Renzi: Ok primarie o congresso ma sconfitti rispettino vincitori

 "Rischio scissione nel Pd? Penso di no, non la capirebbe nessuno". Lo dice l'ex premier Matteo Renzi in un'intervista al Tg1. "Ci è stato chiesto di fare le primarie, il congresso. Va bene tutto per dare del nostro partito il partito democratico ma comunque vadano chi perde il giorno dopo rispetti chi ha vinto altrimenti è l'anarchia". L'ex premier ha aggiunto: "Rischio scissione nel Pd? Penso di no, non la capirebbe nessuno". 

Sulla sconfitta al referendum ha sottolineato: "La botta si è sentita e mi sono dimesso. L'errore piu grande è stato perdere di vista le esigenze dei cittadini normali e pensare alle dinamiche interne al palazzo. Detto questo ci sono milioni di italiani che hanno votato 'Sì' perché vogliono un Paese più semplice". 
 

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Di Maio consegna simbolo M5S. Grillo: "Alleanze con chi ci sta? Come dire che panda mangia carne"

Il candidato premier al Viminale: "Giorno storico". Con lui torna a farsi vedere il fondatore del Movimento: "Siamo nella fase adulta"

Matteo Salvini con Elisa Isoardi a Ponte di legno

Salvini si racconta: "Sempre fortunato in amore, amo film storici"

Il leader della Lega Nord parla di affetti e delle sue passioni: dal cinema alla musica

Centrodestra, firmato programma Cav-Salvini-Meloni ma è scontro con Fitto

E nell'ipotetico governo Berlusconi, Matteo Salvini potrebbe essere scelto come ministro dell'Interno

Silvio Berlusconi ospite a "Quinta Colonna"

Berlusconi e la gara di pipì con Confalonieri: "Sulle scarpe? Hai vinto tu"

L'ex Cav racconta un aneddoto capitato durante una festa coi vecchi compagni di scuola