Sabato 12 Marzo 2016 - 19:15

Pd, Renzi all'attacco: Chi mi dà lezioni ha distrutto l'Ulivo

Bersani replica: "Queste affermazioni non meritano commenti, Renzi ricordi che noi lo abbiamo fatto l'Ulivo"

Pd, Renzi: Chi mi dà lezioni ha distrutto l'Ulivo

"Quelli che mi vengono a dare lezioni dicendo che bisogna avere più rispetto della storia dell'Ulivo sono quelli che hanno distrutto l'Ulivo consegnando l'Italia a Berlusconi. Quando tocca a noi governare, bisogna governale. Abbiamo vissuto per anni con l'idea che Berlusconi fosse invincibile. Non era Berlusconi invincibile, eravamo noi a sbagliare risposta". Queste le parole del premier Matteo Renzi intervenuto al terzo appuntamento di 'Classe Democratica', la scuola di formazione del Pd. Renzi ha poi sottolineato che "quando vincevamo, subito dopo tutti si dividevano e si mettevano a bombardare quello che doveva guidare la macchina del cambiamento".

"Chi vuole mandarmi a casa - ha proseguito Renzi - fa bene a fare questa battaglia dentro il partito. Se perdo il congresso, resterò lealmente a dare una mano a chi lo vince. Se lo vinco mi aspetto la stessa lealtà. Questa è la grande novità del Pd". 

"Le primarie sono un presidio di democrazia per tutti. Il fatto che ci siano consente alla politica di avere un rapporto della gente. Se non avessimo avuto le primarie, non si sarebbero potute scrivere delle pagine importanti, nel bene e nel male, del nostro Paese. Il principio che si mettano in discussione le primarie offende la democrazia. Signori, io quando ho perso le primarie sono rimasto e sono rimasto a sostenere chi le aveva vinte. Non è stato semplice, quando tutti ti venivano a dire 'qui qualcosa non torna'. Non si potevano vedere i verbali di una ragione perché li avevano bruciati. I nostri dicevano 'facciamo ricorso'. Se ho vinto le primarie del 2013 è perché ho saputo perdere quelle del 2012", ha aggiunto Renzi.

LA REPLICA DI BERSANI. "Se lui è la vera sinistra, noi cosa siamo?", ha replicato invece Pier Luigi Bersani, al convegno sulla minoranza Pd a San Partito in Campo. E su quanto detto del premier a proposito dell'Ulivo, ha aggiunto: "Affermazioni del genere non meritano un commento, Renzi ricordi che noi lo abbiamo fatto l'Ulivo".

 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Viriginia Raggia sul palco della festa nazionale del Movimeto 5 Stelle a Palermo

M5S, Grillo di nuovo leader. Raggi a Palermo: Non mollo, siamo più uniti che mai

Attivisti insultano i giornalisti presenti al raduno. Assange loda il comico: "Con lui sbaragliate stampa corrotta"

Grillo chiude la prima giornata della festa nazionale del Movimeto 5 Stelle a Palermo

Assange loda Grillo: Con lui sbaragliate la stampa corrotta

Il giornalista sostiene il comico in collegamento con il raduno M5s a Palermo

Festa nazionale del Movimeto 5 Stelle a Palermo, secondo giorno

Raggi nei gazebo: assalto di attivisti e insulti alla stampa

La folla attacca i cronisti: "Venduti, servi della gleba"

Beppe Grillo sul palco della festa nazionale del Movimeto 5 Stelle a Palermo

Grillo scherza a Palermo: Urbanistica ideata da uno 'fatto' di crack

Ma sul Jobs act il comico torna serio: "E' una presa per il c..o"