Domenica 02 Aprile 2017 - 20:00

Pd, si chiude voto nei circoli: Renzi supera il 60%, Orlando al 30%

Il governatore della Puglia Emiliano avrebbe ottenuto tra il 6 e l'8%. Scarsa l'affluenza, che si attesta intorno al 58,1%

Pd, diffusi i primi dati sul voto nei circoli: Renzi supera il 60%, Orlando sfiora il 30%

Si chiude il voto nei congressi dei circoli del Partito Democratico. L'affluenza al voto degli iscritti al partito per i congressi scrutinati è del 58,1%, che propone una proiezione finale di votanti compresa tra 235mila e 255mila. A dati ufficiosi è Matteo Renzi a vincere con una percentuale che va dal 62%, secondo i comitati a sostegno del guardasigilli, al 68,2% dichiarato dalla mozione dello stesso ex segretario. La forbice di Andrea Orlando invece andrebbe dal 25,42 (fonte mozione Renzi) al 30% (fonte mozione Emiliano e mozione Orlando). Michele Emiliano sarebbe invece appeso a un filo, secondo i primi dati forniti dai sostenitori dei tre candidati, con una percentuale tra il 6,36 e l'8 per cento.

"E' stata una bellissima prova. Stiamo parlando di migliaia di persone che hanno discusso, partecipato e scelto, dando forza all'idea di un partito fatto dall'impegno di tanti, uniti dalla volontà di dare una mano all'Italia. A tutti loro dobbiamo un grazie sincero. La netta affermazione della nostra proposta con Matteo Renzi ci dà fiducia e forza per i prossimi impegni. E' il primo passo che ora va portato alle primarie degli elettori di domenica 29 aprile. Per un PD più forte e più aperto, alternativo a Berlusconi, Grillo e Salvini, continueremo a proporre il nostro progetto per l'Italia. Avanti, insieme", ha dichiarato Maurizio Martina, commentando i dati.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Scuola, ministra Fedeli: "Portare l'obbligo scolastico a 18 anni"

Scuola, ministra Fedeli: "Portare l'obbligo scolastico a 18 anni"

"Si dovrebbe fare una rivisitazione complessiva dei cicli scolastici da un punto di vista della qualità"

Bormio, il comizio di Matteo Salvini

Ius soli, Lega contro Papa: Lo faccia in Vaticano

Il centrodestra, senza entrare nel merito, prende le distanze dalla legge, mentre la Lega è durissima

Paolo Gentiloni al Meeting di Rimini 2017

Terrorismo, Gentiloni: Nessuno salvo, non rinunceremo a libertà

All'indomani delle minacce Isis all'Italia, il premier e il ministro degli Affari Esteri parlano della sicurezza in Italia

Palazzo Chigi - Consiglio dei Ministri

Ius soli, Gentiloni riapre partita: Conquista di civiltà. Salvini: Follia

"Diventando cittadini italiani si acquisiscono diritti ma anche doveri", dice il premier. Durissima la risposa della destra