Domenica 09 Aprile 2017 - 11:30

Pd, Boccia e Orlando: Emiliano infortunato, rinviamo primarie

Ma il governatore: "Ringrazio, ma non voglio condizionare partito"

Orlando

Roma, 9 apr. (LaPresse)  - Francesco Boccia, deputato Pd e sostenitore della mozione di Michele Emiliano, chiede di rinviare le primarie del partito dopo l'infortunio al tendine del presidente della regione Puglia e candidato alla segreteria. Dalla Convenzione nazionale dem in corso all'hotel Ergife di Roma, Boccia dichiara: "E' evidente che già stiamo facendo un congresso con rito abbreviato e c'è un candidato infortunato, la rottura del tendine d'Achille è molto dolorosa. Ci aspettiamo che gli altri candidati abbiano un sano sussulto di umanità". L'altro candido insieme con l'ex premier Matteo Renzi, il ministro della Giustizia Andrea Orlando, si allinea alla richiesta: "Se un competitor è impossibilitato a condurre la campagna credo si possa rinviare". Tuttavia è lo stesso Emiliano a smorzare le polemiche: "Ringrazio di cuore coloro che si stanno ponendo il problema di un rinvio delle primarie a seguito del mio infortunio. In particolare ringrazio Andrea Orlando per le sue parole e per la sua immediata disponibilità. Ci tengo anche a dire che non voglio assolutamente condizionare i tempi delle primarie". Alla convention partecipa anche il premier, Paolo Gentiloni.

 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Migranti, Fico: "Salvare vite in mare sempre". I vescovi: "No al clima di disprezzo e rifiuto"

Il presidente della Camera d'accordo con Toninelli: "Recuperare le persone non è un'azione amministrativa"

Palermo, strage di via D'Amelio in cui perse la vita il giudice Borsellino

Mafia, 26 anni fa la strage in via D'Amelio. Mattarella: "Non smettere di cercare la verità"

Il capo dello Stato: "Borsellino, insieme a Falcone, è diventato il simbolo dell'Italia che non si arrende alla criminalità organizzata"

Montecitorio, fiaccolata in memoria di Giulio Regeni a due anni dalla sua morte

Regeni, Salvini vola da Al-Sisi: "Giustizia rapida per Giulio"

Il ministro dell'Interno in Egitto: "Il presidente ha assicurato che sarà fatta chiarezza"

Migranti, altri morti e scontro Open Arms-Salvini. Mattarella invoca 'accoglienza'

Una imbarcazione è affondata al largo del nord di Cipro e il bilancio è di almeno 19 morti. Un'altra nave con migranti a bordo bloccata di fronte alla Tunisia