Lunedì 06 Giugno 2016 - 10:30

A Milano Parisi-Sala, a Roma Raggi-Giachetti. Pd fuori a Napoli

Exploit del M5S a Roma, con Raggi in testa, e a Torino. Zedda (Sel) passa al primo turno a Cagliari

Pd avanti a Torino e fuori a Napoli. Sfida Parisi-Sala, Giachetti al ballottaggio

Sarà ballottaggio nelle principali città andate al voto per il rinnovo delle amministrazioni comunali. E' stata del 62,14%  l'affluenza nazionale nei 1.342 i Comuni chiamati al voto, tra cui 5 capoluoghi di provincia e 7 capoluoghi di Regione: Roma, Milano, Torino, Bologna, Napoli, Cagliari e Trieste. Lo spoglio è ancora in corso nelle principali città.

NELLA CAPITALE BOOM DEL M5S. Dopo 2250 sezioni scrutinate su 2600 a Roma la candidata del Movimento 5 Stelle, Virginia Raggi, è al 35,46%. Alle sue spalle Roberto Giachetti, candidato del centrosinistra (24,75%). Terzo posto per Giorgia Meloni, Fratelli d'Italia e Noi con Salvini (20,69%) mentre Alfio Marchini, sostenuto da Forza Italia si ferma al 10,83%. Quinto posto per il candidato di Sinistra Italiana, Stefano Fassina (4,48%).

A TORINO SFIDA FASSINO-APPENDINO. Torino andrà al ballottaggio il prossimo 19 giugno. A contendersi la poltrona di sindaco, in base ai dati definitivi diffusi dal Viminale, saranno il sindaco uscente Piero Fassino (sostenuto da Pd, Moderati, lista civica, Sinistra-Sinistra per la città), che ha ottenuto il 41,83% dei voti, e Chiara Appendino (M5S), che si è fermata al 30,92%. Il M5S è il primo partito della città con il 29,96% dei voti, seguito dal Pd (29,78%). Il sindaco uscente Piero Fassino è intervenuto questa mattina dicendo che al ballottaggio si rivolgerà a tutti anche al M5s

A MILANO E' TESTA A TESTA SALA-PARISI.  Dopo 14 ore, si sono concluse a Milano le operazioni di scrutinio delle 1.248 sezioni. Giuseppe Sala, centrosinistra, ha raccolto 224.156 voti pari al 41,69%. Andrà al ballottaggio con Stefano Parisi, centrodestra, che ha raccolto 219.218 pari al 40,77%. Si ferma a quota 54.099 voti pari al 10,06% Gianluca Corrado del M5S. Seguono: Basilio Rizzo (Sinistra) al 3,56%, Marco Cappato (Radicali) all'1,87%, Nicolò Mardegan 'Il popolo della famiglia' all'1,11%, Natale Azzaretto allo 0,41% (Partito comunista dei lavoratori), Luigi Santambrogio (Lista civica - alternativa municipale) allo 0,27%, Maria Teresa Baldini allo 0,21% (Lista civica - Fuxia people).

BALLOTTAGGIO MEROLA-CENTRODESTRA A BOLOGNA. Nella 'città rossa', dove l'affluenza è stata del 59,65% contro il 71,40% del 2011, quando sono state scrutinate tutte e 445 le sezioni , il sindaco in carica Virginio Merola del Pd ha raccolto 68.752 voti pari al 39,46%, e andrà al ballottaggio con Lucia Borgonzoni (centrodestra) che ha raccolto 38.1804 voti, pari al 22,27%. Esclusi Massimo Bugani (M5S) che si ferma a 28.913 voti pari al 16,59%, Manes Bernardini che raggiunge il 10,43% con la Lista civica - insieme Bologna, Federico Martelloni al 7% con la Lista civica - coalizione civica, Matteo Badiali all'1,51% con la Federazione dei verdi, Ermanno Lorenzoni all'1,25% (Partito comunista dei lavoratori), Mirko De Carli all'1,19% (Il popolo della famiglia), Sergio Celloni allo 0,25% con la Lista civica - giustizia onore libertà.

A CAGLIARI ZEDDA DEL PD RICONFERMATO AL PRIMO TURNO. Quando sono 91 su 174 le sezioni scrutinate, il sindaco uscente del Pd Massimo Zedda, con 19.418 preferenze e il 51,4%, potrebbe essere l'unico candidato tra quelli dei capoluogo regionali in grado di evitare il ballottaggio. Dopo di lui a Cagliari ci sono il candidato di Forza Italia Piergiorgio Massidda, con il 31,95% dei voti, e la candidata del Movimento cinque stelle, Maria Antonietta Martinez con l'8,92%.

DE MAGISTRIS AL BALLOTTAGGIO MA DOPPIA QUASI LETTIERI. Quando sono state scrutinate 602 sezioni su 886, a Napoli il sindaco uscente, Luigi De Magistris, ha ottenuto il 42,29% di voti. Gianni Lettieri del centrodestra è al 23.96%. I due ad ora andrebbero quindi al ballottaggio. Alle loro spalle Valeria Valente del centrosinistra (21.53%) e Matteo Brambilla (M5S) 9.78%,

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Riapertura del passaggio di collegamento tra il Collegio Romano e la Chiesa di San Ignazio

Via al piano istruzione 0-6 anni. Fedeli: "È svolta culturale"

Lo scopo è aumentare i servizi e sostenere i genitori, per dare alle bambine e ai bambini maggiori opportunità di accesso a un'istruzione di qualità fin dalla nascita

Rimini, congresso fondativo di "Sinistra Italiana"

Leu, Civati: "Foglioline? Noi siamo femministi nella sostanza"

Al nuovo partito potrebbe unirsi anche Laura Boldrini

Assemblea nazionale "C'è una nuova proposta"

Grasso: "Comandato da D'Alema? Sarò io a guidare Liberi e Uguali"

Il presidente del Senato risponde a Matteo Renzi che lo ha paragonato a Fini