Sabato 13 Gennaio 2018 - 20:15

Paura alle Hawaii: "Missile in arrivo". Ma era un falso allarme

"Cercate rifugio immediato. Questa non è un'esercitazione", il testo del messaggio. Poi la smentita

Attimi di paura alle Hawaii dove gli abitanti hanno ricevuto un messaggio di allarme che li avvertiva dell'arrivo imminente di un missile balistico e chiedeva loro di mettersi al riparo. Per fortuna si è trattato di un errore e la minaccia è stata immediatamente smentita dalle autorità. "Minaccia di missile balistico diretto alle Hawaii. Cercate rifugio immediato. Questa non è un'esercitazione", è il testo del messaggio, tutto in stampatello maiuscolo, che gli hawaiiani hanno ricevuto sui loro telefoni. Il dipartimento di polizia di Honolulu ha poi twittato: "Il Punto allarmi statale ha diffuso un'allerta missili per errore! Non c'è minaccia nello Stato delle Hawaii!".

 

 

Loading the player...

In tweet separati, inoltre, il governatore delle Hawaii David Ige e l'agenzia locale di gestione delle emergenze hanno entrambi rassicurato sul fatto che lo Stato non era minacciato da alcun missile balistico, nel contesto internazionale teso a causa delle minacce da parte del regime nordcoreano. In corso un incontro per chiarire le cause dell'accaduto.

 

 

Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Corea del Nord - Corea del Sud: summit

Disgelo Coree, ripartono le riunioni delle famiglie separate dalla guerra

Riprenderanno nel mese di agosto. Si tratta dei primi incontri del genere dal 2015

La Grecia promossa dall'Eurogruppo: dopo 8 anni finisce la crisi, ok al taglio del debito

La decisione dopo una lunga maratona. Allungate di 10 anni le scadenze dei prestiti. Moscovici: "È un momento storico"

HUNGARY-EUROPE-MIGRANTS-EU-VISEGRAD-V4

Migranti, Visegrad-Austria: "Rafforzare frontiere Ue". Ma distanza su quote

I quattro Paesi boicotteranno il mini-summit di domenica in vista del Consiglio europeo del 28-29 giugno

Trump presenzia a un evento in onore delle madri e spose soldato

Bimbi migranti separati dalle famiglie, Melania Trump al confine tra Messico e Usa

La First Lady è andata a vedere in prima persona una struttura che ospita circa 60 bambini di Honduras ed El Salvador