Venerdì 04 Novembre 2016 - 11:30

Pato: Berlusconi è un gentleman, il prossimo anno il Milan andrà in Europa

Milano il brasiliano ebbe una relazione con Barbara Berlusconi. "Io non ho mai lasciato che la vita privata potesse entrare in campo"

Pato: Berlusconi è un gentleman, il prossimo anno il Milan andrà in Europa

- L'ex attaccante rossonero Alexandre Pato si racconta in un'intervista che andrà in onda questa sera su Fox Sports. Le prime parole sono per Silvio Berlusconi. "Lui con me è sempre stato lo stesso. E' stato un gentleman e mi ha trattato sempre tanto bene, anche quando sono andato da lui per chiedergli di tornare in Brasile e all'inizio non voleva lasciarmi andare. Però alla fine ci siamo trovati d'accordo e ha capito anche grazie al dottor Galliani che la cosa giusta era lasciarmi partire. Li ringrazio entrambi. Il rapporto con loro è sempre stato dei migliori", dichiara. "Ho conosciuto il Milan quando c'era Berlusconi e sono andato via quando c'era Berlusconi. E' diverso il Milan senza di lui ma l'immagine del Milan sarà sempre Berlusconi. Il Milan sta cambiando tante cose e la squadra si sta mettendo a posto. Loro vogliono giocare solo con italiani ma sono sicuro che il Milan tornerà ad essere quello di sempre anche se oggi in Italia conosciamo la forza della Juve. Il Milan ha dei grandi giocatori, guardo sempre le partite, il prossimo anno giocherà in Europa", dice ancora pronosticando un futuro felice per il suo ex club.

 A Milano il brasiliano ebbe una relazione con Barbara Berlusconi. "Io non ho mai lasciato che la vita privata potesse entrare in campo con me. Ho sempre dato la mia vita per il club, difeso i miei  compagni, dato il meglio per i miei compagni. Nella mia vita privata condivido i miei migliori momenti in campo ma non ho mai permesso si intromettesse nel mio lavoro", precisa il 'Papero' che infine racconta la sua nuova avventura al Villareal. "Qui in Spagna mi sto trovando molto bene. Dopo un'esperienza in Brasile tornare in Europa era il mio sogno. Mi sento come quando sono arrivato al Milan - argomenta - Bonera mi ha parlato benissimo della squadra, ho parlato con l'allenatore e ringrazio loro per avermi dato questa possibilità. Abbiamo grandi qualità, siamo molto uniti, l'allenatore che sta facendo bene con un ottimo staff e siamo tutti contenti nel nostro lavoro. Abbiamo tante qualità per poter arrivare a una finale".

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Il sogno di Berlusconi: Ibrahimovic è un vecchietto, però vorrei rivederlo al Milan

Berlusconi: Ibra è un vecchietto, ma vorrei rivederlo al Milan

L'ex presidente rossonero su Donnarumma: "E' un problema grande, io l'avrei convinto a restare"

Bacca sicuro: Resto al Milan, ho tre anni di contratto

Bacca sicuro: Resto al Milan, ho tre anni di contratto

L'attaccante colombiano: "Io sono tranquillo e sono felice qui"

Calciomercato, Inter più vicina a Borja Valero. Stop Milan-Perin

Calciomercato, Inter più vicina a Borja Valero. Stop Milan-Perin

Sempre viva la questione Donnarumma. E' virtualmente chiuso anche il rapporto tra Dani Alves e la Juventus

Curva Sud Milan a Donnarumma: Può rifarsi ma mandi via Raiola

Curva Sud Milan a Donnarumma: Può rifarsi ma mandi via Raiola

"Ci appare strano che un così bravo agente sia stato in grado di non fare l'interesse del suo assistito"