Domenica 07 Gennaio 2018 - 15:00

Pastore allontana l'Inter: "Psg è come una famiglia, non cambierò"

E sul suo rientro posticipato dopo la pausa invernale chiarisce: "Ho avuto problemi personali"

Foto tratta dal profilo Instagram di Pastore

Javier Pastore allontana l'Inter. Accostato dalle voci di mercato ad un ritorno in Italia, sulla sponda nerazzurra, il trequartista ribadisce fedeltà al Psg. E chiarisce sulla sua assenza in occasione della ripresa degli allenamenti dopo la pausa invernale, così come Edison Cavani. Un rientro posticipato che ha fatto infuriare il tecnico Emery e il club e che potrebbe precludere una possibile partenza dell'argentino. Ma da Pastore arrivano parole di conciliazione: "Amo Parigi, adoro il Psg, non farò mai niente di male a questo club", ha spiegato il 'Flaco', giunto in Ligue 1 nel 2011 dal Palermo, contattato da Yahoo Sport France. "È come la mia famiglia... Ho dovuto affrontare delle questioni personali". "Sono stato il primo a credere in questo progetto e credetemi, io ero e sarò sempre fedele. Non cambierò", ha assicurato.

Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Inter, dopo Nainggolan piace Suso. Il Milan vuole Brozovic

Nerazzurri pronti a mettere sul piatto una quindicina di milioni di euro e un giocatore. Mirante alla Roma

FILES-FBL-WC-2018-TEAM-NAINGGOLAN

Nainggolan verso Inter saluta i tifosi della Roma: "Non ci sto bene. Messo davanti a scelte"

Il giocatore belga risponde su Instagram a un supporter giallorosso che non si rassegna

Psg graziato dalla Uefa: ora è a un passo da Buffon

Ma quello del portierone sarà solo il primo colpo del presidente Al Khalaifi

Tunisia vs Spagna - Amichevoli 2018

Spagna, Lopetegui esonerato dopo l'annuncio del Real. Hierro nuovo ct

Il tecnico della 'Roja' e prossimo allenatore dei blancos nella bufera per non aver informato per tempo la federazione