Martedì 17 Maggio 2016 - 16:00

Partiti, via libera a emendamento 'salva Pizzarotti'

Prevede l'applicazione delle norme del codice civile per quanto riguarda l'organizzazione interna di partiti e movimenti

Partiti, via libera a emendamento 'salva Pizzarotti'

La commissione Affari costituzionali della Camera ha approvato l'emendamento a prima firma del presidente della commissione, Andrea Mazziotti (Scelta civica), che prevede l'applicazione delle norme del codice civile per quanto riguarda l'organizzazione interna di partiti e movimenti. Il che implica anche la regolamentazione di espulsioni, sospensioni e sanzioni, per questo è stato soprannominato a posteriori, emendamento 'salva Pizzarotti' con riferimento al sindaco di Parma eletto con il M5S. La commissione riprenderà l'esame del testo base della legge sui partiti domani alle 14,30 con la votazione degli emendamenti agli articoli successivi al 2.

 

RIFORMA PRESTO IN AULA. Il testo base sulla riforma dei partiti, modificato in commissione Affari costituzionali alla Camera, approderà in aula giovedì 26 maggio, secondo quanto riferiscono fonti parlamentari. E' stata quindi accolta la richiesta della presidenza della prima commissione di Montecitorio. La commissione dovrebbe concludere l'esame e la votazione degli articoli e degli emendamenti al testo base questo giovedì o entro martedì prossimo.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Governo, resta nodo Savona. Conte vede Giansanti, in corsa per la carica di ministro degli Esteri

Salvini: "No a ministro che piace a Merkel". Casaleggio: "Mattarella e Conte troveranno soluzione". Renzi: "Spread colpa di Lega e M5s"

Paolo Gentiloni a piedi nei pressi di palazzo Chigi

Gentiloni lascia Chigi e scherza: "Non mi hanno mostrato la stanza dei bottoni"

Il premier uscente ha salutato i dipendenti: "Dovrebbe arrivare il nuovo esecutivo. Lasciamo il Paese con più lavoro, più diritti e conti a posto"

Giuseppe Conte entra alla Camera dei Deputati

Governo, si allungano i tempi. Conte lavora sulla lista dei ministri, incontro informale al Colle

Il premier incaricato dal governatore della Banca d'Italia a Palazzo Koch, poi vertice con Salvini e Di Maio. Conte non scioglierà la riserva prima di sabato