Venerdì 13 Maggio 2016 - 16:15

Parma, Pizzarotti sospeso dal Movimento 5 Stelle

Il blog: "Trasparenza è primo dovere". Il sindaco replica: "Sono mesi che chiedo chiarimenti sulla trasparenza"

Parma, Pizzarotti sospeso dal Movimento 5 Stelle: Trasparenza è primo dovere

Il sindaco di Parma Federico Pizzarotti è stato sospeso dal Movimento 5 Stelle dopo aver ricevuto l'avviso di garanzia con l'accusa di abuso d'ufficio in relazione al caso delle nomine al Teatro Regio. "La trasparenza è il primo dovere degli amministratori e dei portavoce del MoVimento 5 Stelle", si legge in post sul blog di Beppe Grillo. "Solo ieri si è avuto notizia a mezzo stampa dell'avviso di garanzia ricevuto, ma il sindaco ne era al corrente da mesi. Nonostante la richiesta, inoltrata da ieri e a più riprese, di avere copia dell'avviso di garanzia e di tutti i documenti connessi alla vicenda per chiudere l'istruttoria avviata in ossequio al principio di trasparenza e già utilizzato in casi simili o analoghi, non è giunto alcun documento".

"Preso atto della totale mancanza di trasparenza in corso da mesi, nell'impossibilità di una valutazione approfondita ed oggettiva dei documenti e per tutelare il nome e l'onorabilità del MoVimento 5 Stelle si è proceduto alla sospensione. Non si attendono le sentenze per dare un giudizio politico", si legge ancora sul blog. 

Immediata la replica del sindaco di Parma che su Facebook scrive: "Mesi che Parma chiede chiarimenti, privati e anche pubblici. Totalmente ignorati. Parlate addirittura di trasparenza. E questa sarebbe trasparenza?".

 

 

Ieri Pizzarotti aveva replicato alla notizia dell'indagine diffusa dalla Gazzetta di Parma: "Era già emerso ci fossero indagini in corso, rispetto alla notizia di mesi fa che qui sotto vi riporto. Sono tranquillo, perché è un atto dovuto a seguito degli esposti del Partito Democratico".

Scritto da 
  • redazione web
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Luigi Di Maio presenta la squadra di Governo

Primi dubbi sul cv di Conte: non è negli archivi della Nyu

Il candidato premier ha dichiarato di aver frequentato dei corsi nell'ateneo americano. Ma lì non sanno chi sia

Vertice tra Di Maio e Salvini. Resiste ipotesi Savona al Mef, Giorgetti sottosegretario a Chigi

Fico e Casellati ricevuti da Mattarella al Colle. Poi il capo dello Stato dovrà decidere se dare l'incarico al candidato premier Conte

L'arrivo della delegazione M5S arriva in Quirinale per le consultazioni con il Presidente Mattarella.

Di Maio: "Momento storico, nasce la terza repubblica: il leader è il programma". E fa il nome di Conte

L'incontro con Mattarella. Esce raggiante: "E' nata la terza repubblica". Salvini: "Più lavoro, meno tasse. L'Italia al centro"

Elezioni Regionali Valle d'Aosta, giornata di spoglio

Valle d'Aosta, Union Valdotaine in testa al 19,25%, vola la Lega a 17,08%

Spoglio centralizzato. L'affluenza è stata del 65,12%, con 67 mila 146 votanti su 103 mila 117 aventi diritto