Lunedì 06 Giugno 2016 - 18:00

Parisi: Credo che molte persone di sinistra mi abbiano votato

"Sburocratizzazione, modernità, tecnologia, tutti temi che possono destare interesse a tutti coloro che sono interessati un programma senza il pregiudizio di dire non posso perché ho un programma di centrodestra"

Parisi: Credo che molte persone di sinistra mi abbiano votato

 Il mio "è un programma riformista, è un programma che vuole dare sviluppo e lavoro". "Sburocratizzazione, modernità, tecnologia, tutti temi che possono destare interesse a tutti coloro che sono interessati un programma senza il pregiudizio di dire non posso perché ho un programma di centrodestra. Credo ci sia molta gente di sinistra che ha votato per me." Lo dice il candidato sindaco per il centrodestra Stefano Parisi a margine della conferenza stampa organizzata all'Marriott hotel all'indomani della giornata elettorale. Poi un commento sul confronto diretto al ballottaggio con Giuseppe Sala. "Sarà un confronto serrato. Non ci si fa sconti quando si fanno scontri di questo tipo. Sarà un confronto correttissimo, almeno per me sulle vicende che riguardano le questioni personali". Poi scherza con i giornalisti, "purtroppo per voi ci vedrete spesso in televisione è inevitabile". A tal proposito Parisi conferma che domani sarà ospite di Giovanni Floris a 'di Martedì'.

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Trasmissione televisiva 'in 1/2 ora'

Governo, Da Tardelli a Savona è un economista il nuovo incubo dei tedeschi

I giornali di Berlino contro l'uomo indicato da Lega e M5S al ministero dell'Economia. Il motivo: le sue posizioni sull'euro

Quirinale, Consultazioni

Governo, Salvini: "O si parte o non tratto più". Di Maio: "Chiudere in 24 ore"

Polemiche su Paolo Savona all'Economia. Macron chiama Conte

Governo, resta nodo Savona. Conte vede Giansanti, in corsa per la carica di ministro degli Esteri

Salvini: "No a ministro che piace a Merkel". Casaleggio: "Mattarella e Conte troveranno soluzione". Renzi: "Spread colpa di Lega e M5s"