Sabato 02 Aprile 2016 - 14:45

Parigi, fratello Salah: Si è rifiutato di farsi esplodere

Si è confidato nel carcere di Bruges venerdì in un colloquio di oltre un'ora

Arrestato Salah Abdeslam, ricercato per gli attentati di Parigi

Salah Abdeslam "si è volontariamente rifiutato di farsi esplodere" negli attacchi terroristici del 13 novembre a Parigi. Lo ha riferito all'emittente francese Bfmtv il fratello Mohamed Abdeslam, con il quale Salah si è confidato nel carcere di Bruges venerdì in un colloquio di oltre un'ora. "Se avessi voluto avrei fatto più vittime", avrebbe assicurato il terrorista al fratello. "Fortunatamente non sono andato fino alla fine", avrebbe aggiunto.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

11 settembre, Congresso boccia veto di Obama sulle cause a Riad

11 settembre, Congresso boccia veto di Obama sulle cause a Riad

La Camera dei Rappresentanti ha votato con 348 contrari al veto e 76 favorevoli,

Siria, Usa stanno valutando delle opzioni non diplomatiche

Siria, Usa stanno valutando delle opzioni non diplomatiche

La decisione dopo la fine del cessate il fuoco

Usa, spari in una scuola: due feriti, fermata una persona

Usa, spari in una scuola: tre feriti, fermato un adolescente

I colpi esplosi in una elementare della Carolina del Sud

Madonna e Katy Perry si spogliano a sostegno di Hillary Clinton

Nude sui social per sostenere la candidata democratica alla Casa Bianca