Sabato 02 Aprile 2016 - 14:45

Parigi, fratello Salah: Si è rifiutato di farsi esplodere

Si è confidato nel carcere di Bruges venerdì in un colloquio di oltre un'ora

Arrestato Salah Abdeslam, ricercato per gli attentati di Parigi

Salah Abdeslam "si è volontariamente rifiutato di farsi esplodere" negli attacchi terroristici del 13 novembre a Parigi. Lo ha riferito all'emittente francese Bfmtv il fratello Mohamed Abdeslam, con il quale Salah si è confidato nel carcere di Bruges venerdì in un colloquio di oltre un'ora. "Se avessi voluto avrei fatto più vittime", avrebbe assicurato il terrorista al fratello. "Fortunatamente non sono andato fino alla fine", avrebbe aggiunto.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

William e Kate annunciano: "Il terzo royal baby nascerà ad aprile"

William e Kate annunciano: "Il terzo royal baby nascerà ad aprile"

Ancora un'incognita il sesso del nuovo membro della famiglia

Malta, autobomba uccide la giornalista Daphne Caruana Galizi

Giornalista uccisa a Malta, il figlio: "È colpa dello Stato corrotto"

Il giovane racconta "l'inferno" che ha visto quando è accorso sul luogo dell'esplosione

Fighters of Syrian Democratic Forces gesture the "V" sign at the frontline in Raqqa

"Raqqa è libera": i curdi si riprendono la capitale dell'Isis

La roccaforte dello Stato islamico espugnata con l'aiuto degli Usa

Malta, autobomba uccide la giornalista Daphne Caruana Galizi

"Giustizia per Daphne": proteste ai tribunali per la giornalista uccisa a Malta

Atteso l'arrivo di agenti dell'Fbi, la cui collaborazione alle indagini è stata richiesta dalle autorità dell'isola