Mercoledì 08 Febbraio 2017 - 10:15

Parigi, ancora proteste nelle banlieue dopo sevizie a 22enne

Theo era stato picchiato e violentato dalla polizia durante un tentativo di arresto ad Aulnay-sous-Bois

Parigi, continuano le proteste nelle banlieue dopo sevizie a 22enne

Non si placano le proteste in Francia, dopo il caso del 22enne Theo, seviziato dai poliziotti durante un tentativo di arresto ad Aulnay-sous-Bois, alla periferia di Parigi, durante un controllo anti-droga. Anche se gli incidenti la scorsa notte sono stati inferiori rispetto ai giorni precedenti, 17 persone sono state arrestate in altre località della periferia nord della capitale francese, dove è montata la contestazione. Nel luogo da dove tutto è partito, Aulnay-sous-Bois, invece, regna la calma.

Secondo quanto riferisce la polizia, una decina di persone, tra cui alcuni minorenni, sono stati evacuati e hanno riportato sintomi di intossicazione da monossido di carbonio dopo il lancio di una molotov all'interno di un edificio di Tremblay-en-France. Sempre qui la facciata di un commissariato di polizia, altri edifici e delle auto sono stati danneggiati. Ferito lievemente l'autista di un autobus vicino a Clichy-sous-Bois.

Per cercare di placare la protesta, ieri il presidente François Hollande è andato in ospedale a far visita a Theo, il ragazzo arrestato e seviziato dalla polizia. E il primo ministro Bernard Cazeneuve ha promesso di agire con "maggiore fermezza" contro gli agenti nel caso in cui i fatti denunciati vengano confermati. Lo stesso Theo ha inviato un messaggio chiedendo di fermare le proteste e i saccheggi. Diciassette dei giovani arrestati negli ultimi giorni, tra cui 11 minorenni, compariranno oggi in tribunale.

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Afghanistan, attacco all'hotel Intercontinental di Kabul: ostaggi e vittime

Un commando di 4 uomini armati ha preso d'assalto la struttura, uno è stato neutralizzato. Il quarto piano è in fiamme

Continua il viaggio di Papa Francesco in Perù

Perù, Papa da alluvionati Niño: "Proteggetevi anche da tempesta sicariato"

Francesco richiama all'unità: mani tese e compassione, perché "ci sono cose che non si improvvisano e tanto meno si comprano"

Usa, governo in shutdown. Trump: "Democratici preferiscono immigrati"

Il provvedimento per rifinanziare il governo per un mese era passato alla Camera, ma si è poi bloccato al Senato

Bergamo, La Coop Sul Serio batte la crisi: quando i lavoratori salvano le aziende dal fallimento

Onu: "Le donne guadagnano il 23% meno degli uomini. È il più grande furto della storia"

Il dato emerge dalla campagna #StopTheRobbery ed è specchio di una situazione diffusa in tutto il mondo