Sabato 08 Aprile 2017 - 17:00

Pari tra Empoli e Pescara: Zeman resta a -9 dalla salvezza

Punto che certamente fa comodo ai toscani, mentre gli abruzzesi sprecano forse l'ultima occasione per tentare una disperata rimonta

Pari Empoli-Pescara: Zeman resta a -9 da salvezza

Pareggio e un punto a testa al 'Castellani' nel primo anticipo della 31/a giornata di Serie A: è 1-1 tra Empoli e Pescara. Punto che certamente fa comodo ai toscani, mentre gli abruzzesi, autori di una prestazione generosa, sprecano forse l'ultima occasione per tentare una disperata rimonta salvezza. Succede tutto nel primo tempo: aprono i padroni di casa con El Kaddouri, rispondono gli ospiti con Caprari. Martusciello spezza finalmente la serie negativa, arrivata a sette sconfitte consecutive, e sale a 23 punti, con un rassicurante vantaggio di +6 sul Crotone domani atteso in casa dall'Inter. Sale a quota 14 la squadra di Zeman fanalino di coda.

Match vivace al Castellani e ricco di capovolgimenti di fronte. Pescara subito pericoloso con un tiro-cross di Campagnaro sul quale manca per un soffio la deviazione vincente Benali. Replicano i toscani con una splendida punizione mancina di Pasqual con palla che si infrange sul legno alla destra di Fiorillo. Un minuto dopo Empoli in vantaggio: sugli sviluppi di una rimessa Marilungo appoggia per El Kaddouri che insacca con un rasoterra (9'). Gli abruzzesi potrebbero raddoppiare con Caprari, ma il numero 17 spreca clamorosamente sul cross di Benali e il 'bug' di Veseli. L'attaccante si riscatta comunque alla mezz'ora, firmando il pareggio su contropiede: da Bahebeck palla in area per Caprari che supera Skorupski e mette in rete per l'1-1. Chance poi per i padroni di casa con Croce che impatta male sul traversone di Laurini. Proprio il difensore dei toscani è provvidenziale nell'opporsi al sinistro di Memushaj e sul successivo corner Skorupski è chiamato all'intervento in due tempi sull'incornata di Campagnaro. L'Empoli si fa vedere subito dopo con un tentativo di tacco di Thiam. In chiusura di tempo ci provano gli ospiti con una conclusione di Muntari con palla che sorvola la traversa.

Nella ripresa nuovamente minaccioso su piazzato Pasqual, decisiva la deviazione di Campagnaro. Barba, invece, salva l'Empoli 'murando' la conclusione di Brugman. Toscani ancora in avanti con un destro dalla distanza di El Kaddouri, che però alza troppo la mira, poi è la squadra di Zeman a sciupare un'ottima occasione con Brugman che prova a risolvere in mischia. C'è quindi lavoro per Fiorillo, bravissimo nell'opporsi in uscita sul sinistro di Krunic servito splendidamente da El Kaddouri, e per Skorupski: il portiere dei toscani salva sul bolide di destro di Benali. Ultimi lampi con un colpo di testa di Thiam su cross di Pucciarelli e un doppio pericolo in area toscana firmato Benali-Biraghi. Il Pescara ci prova ancora con un sinistro di Krunic, ancora disinnescato da Campagnaro, e in pieno recupero con un destro di Benali: Skorupski para e salva il punto.
 

Scritto da 
  • Attilio Celeghini
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Vivarini è il nuovo allenatore dell'Empoli

Vivarini è il nuovo allenatore dell'Empoli

Nell'ultima stagione ha guidato il Latina, retrocesso in Lega Pro