Lunedì 01 Agosto 2016 - 09:45

Papua Nuova Guinea, ostaggi in supermercato: liberati da polizia

Uomini armati avevano fatto irruzione in un negozio nella città turistica di Alotau

Papua Nuova Guinea, ostaggi in supermercato: liberati da polizia

La polizia in Papua Nuova Guinea ha liberato alcuni ostaggi presi da uomini armati che hanno fatto irruzione in un supermercato nella città turistica di Alotau, per poi poi barricarsi nel vicino ufficio della compagnia aerea PNG Airlines. Secondo quanto riferisce l'Abc News australiana, citando alcuni testimoni, gli agenti hanno sparato gas lacrimogeni nel supermercato per cercare di liberare gli ostaggi.

LEGGI ANCHE Texas, sparatoria in un Walmart: aggressore ucciso, ostaggi liberi

Secondo quanto riportata l'Abc, sarebbero stati tutti rintracciati i 1.400 turisti arrivati ad Alotau a bordo di una nave da crociera della Pacific Aria Cruise che in un primo momento erano stati dati per dispersi: dopo l'incidente la compagnia aveva richiamato a bordo tutti i passeggeri impegnati in escursioni a terra.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Libano, omicidio diplomatica britannica: arrestato un uomo

Il cadavere della 30enne ritrovato in una strada a Beirut. Disposta seconda autopsia

Cars are parked at Misurata Central Hospital

Libia, sequestrato e ucciso il sindaco di Misurata

Il corpo abbandonato fuori da un ospedale. I sospetti ricadono sulle milizie e i gruppi islamisti della città

Foto tratta dal profilo Twitter #SAVEAHMAD

L'accademico iraniano Djalali confessa: "Spionaggio per sabotare programma nucleare"

L'ammissione alla tv di Stato. Secondo la moglie, tuttavia, l'uomo, già condannato a morte, sarebbe stato costretto dai suoi interlocutori a leggere la confessione

Sventato attacco a San Pietroburgo grazie alla Cia. Putin ringrazia Trump

L'informazione fornita dall'agenzia ha permesso di arrestare alcuni terroristi, forse legati all'Isis, che preparavano attentati