Domenica 23 Ottobre 2016 - 13:15

Papa: Fermare massacro a Mosul. Bambini uccisi a sangue freddo

L'appello di Bergoglio questa mattina all'Angelus per fermare la strage di innocenti in Iraq

Papa Francesco lancia appello per fermare massacro a Mosul

"Da troppo tempo" in Iraq si commettono atti di "violenza efferata" contro i "cittadini innocenti, sia musulmani sia cristiani". L'appello a fermare il massacro viene da Papa Francesco al termine dell'Angelus della domenica, davanti a oltre 50mila fedeli e pellegrini da ogni parte del mondo. "Sono rimasto addolorato nel sentire uccisione a sangue freddo dei figli di quella terra, tra cui tanti bambini", ha detto.
Bergoglio ha lanciato un grido d'allarme in queste "ore drammatiche", in particolare nei confronti della città di Mosul, l'ultima roccaforte dell'Isis, in cui i seguaci di Al-Baghdadi si socntrano con le forze curde e irachene. I peshmerga oggi hanno ripreso il controllo di Bashiqa a 14 chilometri da Mosul. 

"Questa crudeltà - ha detto il Papa - ci fa piangere lasciandoci senza parole. Alla parola di solidarietà si accompagna l'assicurazione del mio ricordo nella preghiera, affinché l'Iraq, pur duramente colpito, sia forte e saldo nella speranza di poter andare verso un futuro di sicurezza, di riconciliazione e di pace".

 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Firenze, Sting al presidio degli operai Bekaert: concerto a sorpresa coi lavoratori | Video

Sorpresa del cantante e della moglie alla fabbrica di Figline Valdarno dove 318 persone rischiano di perdere il lavoro

Rimini: al via il Meeting 2018

Meeting Cl al via senza big di governo. Messaggi da Colle e Papa

L'edizione di quest'anno non sembra profilarsi come la passerella degli esponenti governativi, a differenza del passato

Crollo Genova, i vigili del fuoco proseguono ispezione area ponte

Genova, commissioni inchiesta Mit: "Ponte crollato per una serie di concause"

Continuano le indagini per accertare le responsabilità della tragedia