Martedì 29 Marzo 2016 - 21:00

Papa sempre più social: momenti quotidiani in video su Instagram

In una sola settimana il profilo @franciscus ha già spopolato

Papa sempre più social: momenti quotidiani in video su Instagram

Accarezza il pancione di una donna incinta, prende in braccio un bimbo che gli 'ruba' lo zucchetto, è circondato e abbracciato da una colonia di bambini, abbraccia papa Ratzinger, accarezza un'anziana ammalata, sorride e stringe le mani a tutti: è il video che Papa Francesco ha pubblicato sul suo profilo Instagram @franciscus, accompagnato da una serie di hashtag in diverse lingue: "#Tenerezza, #Ternura, #Zärtlichkeit, #Tendresse, #Tenderness, #Misericordia, #Misericórdia, #Barmherzigkeit, #Miséricorde, #Mercy, #Cattolico, #Católico, #Katholik, #Catholique, #Catholic". In 45 minuti ha raccolto quasi 58mila like e 2mila commenti.

E' il successo di un Papa sempre più social, che parla la lingua dei suoi fedeli, apre loro una finestra sul suo mondo e regala piccole fette della sua quotidianità attraverso i canali più nuovi e il linguaggio più attuale. Che i fedeli apprezzino e capiscano il suo modo di rivolgersi lo dicono i numeri: in una settimana, da quando ha aperto il profilo sul social, ha pubblicato solo 18 post, ma ha raggiunto oltre due milioni e centomila seguaci.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

A customer walks out of a KFC restaurant in Shanghai

Kfc e la lotta alla fame: dona il pollo fritto ai poveri

Il fast food, in collaborazione col Banco Aliminetare, è il primo a non buttare le eccedenze

Roma, prima puntata del nuovo ciclo del 'Maurizio Costanzo show'

Rimini, condannato a 10 anni l'ex di Gessica Notaro, sfregiata con l’acido

L'ex miss Romagna ha perso la vista all'occhio sinistro. Eddy Tavares, 29enne originario di Capo Verde, processato con rito abbreviato

Roma, alunno muore nell'Istituto Santa Maria, in Via Tasso

Roma, 13enne si butta dalla finestra a scuola e muore

Si sarebbe suicidato lanciandosi dal secondo piano dell'edificio in via Tasso 141. Avrebbe lasciato anche un biglietto che proverebbe si sia trattato di un gesto estremo

Milano, Primo giorno di foschia autunnale sulla città

Nubi e nebbia: il meteo del 20 e del 21 ottobre

Le previsioni per il fine settimana