Domenica 19 Giugno 2016 - 12:30

Papa: I migranti sono persone come tutti, vogliamo star con loro

L'appello di Bergoglio durante l'Angelus domenicale

Papa: I migranti sono persone come tutti, vogliamo star con loro

I rifugiati sono persone come tutti, ma alle quali la guerra ha tolto casa, lavoro, parenti, amici. Le loro storie e i loro volti ci chiamano a rinnovare l'impegno per costruire la pace nella giustizia". Lo ha sottolineato alla fine dell'Angelus Papa Francesco, rivolto ai fedeli raccolti in piazza San Pietro. "Per questo - ha proseguito il pontefice - vogliamo stare con loro: incontrarli, accoglierli, ascoltarli, per diventare insieme artigiani di pace secondo la volontà di Dio".

Francesco ha ricordato che "domani ricorre la Giornata Mondiale del Rifugiato promossa dall'Onu" e che "il tema di quest'anno è 'Con i rifugiati. Noi stiamo dalla parte di chi è costretto a fuggire'".

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Stazione O

Vecchie, affollate, sempre in ritardo. Ecco le 10 peggiori linee di pendolari

Uno studio di Legambiente raccoglie i pareri degli utenti. Una classifica molto poco "onorevole" che riguarda milioni di persone

Nevicata in Piemonte - Disagi sulla A32 Torino Bardonecchia

Liguria, treno bloccato per il maltempo: 400 passeggeri al freddo

Il convoglio è rimasto fermo dalle 17 di domenica pomeriggio per circa 4 ore, a causa del fenomeno del gelicidio

Prima nevicata a Milano

Maltempo in arrivo in tutta Italia: allerta in Emilia Romagna, Liguria, Toscana

Calano le temperature. Attese pioggia e neve, attenzione per pericolo valanghe