Domenica 14 Maggio 2017 - 08:00

Papa: Trump? Non giudico mai senza ascoltare, dirò ciò che penso

Bergoglio ha proclamato santi a Fatima i pastorelli Francesco e Giacinta Marto davanti a mezzo milione di fedeli

Papa Francesco a Fatima

Non giudico mai una persona "senza ascoltarla". Papa Francesco sul volo da Fatima a Roma commenta così l'incontro con Donald Trump del prossimo 24 maggio in Vaticano. Quando lo vedrà, assicura il Pontefice, "dirò come la penso e lui dirà come la pensa". "Dobbiamo cercare le porte che almeno sono un po' aperte - spiega - E andare avanti. La pace è artigianale, si costruisce passo dopo passo, come la stima e l'amicizia. E bisogna essere molto sinceri con quello che ognuno pensa". "Se penso di 'ammorbidire Trump'? E'un calcolo politico che non mi permetto di fare".

Bergoglio dice la sua anche sulle indagini che coinvolgno le Organizzazioni non governative che si occupano di migranti. "Non consoco i dettagli" del "problema delle Ong". "So che c'è un problema. Mi auguro che proseguano le indagini e che venga fuori tutta la verità".

SANTI I FRATELLINI DI FATIMA. Cento anni dopo le apparizioni della Vergine, Francesco ha proclamato santi i fratellini di Fatima Francesco e Giacinta Marto. Un oceano di fedeli da tutte le parti del mondo, mezzo milione secondo le autorità portoghesi, ha applaudito la conclusione del processo che ha portato alla canonizzazione dei primi bambini non martiri nella storia della Chiesa. "Non potevo non venire qui per venerare la Vergine Madre e affidarle i suoi figli e figlie" ha detto, supplicando speranza e pace per "tutti i fratelli nel Battesimo e in umanità", in particolare per "i malati e i disabili, i detenuti e i disoccupati, i poveri e gli abbandonati".

Nati ad Aljustrel, a meno di due anni di intervallo l'uno dall'altro, i fratelli morirono poco tempo dopo le apparizioni, nel 1919 e nel 1920, così come raccontarono che la Vergine aveva annunciato il 13 giugno del 1917, un mese dopo la prima visione: "Giacinta e Francesco li porto fra poco, ma tu Lucia resti qui ancora per qualche tempo". E suor Lucia dos Santos, infatti, morì soltanto nel 2005, ecco perché, per tempi tecnici, è ancora in corsoper lei la causa di beatificazione. Era presente nel 2000, quando Giovanni Paolo II beatificò a Fatima Francesco e Giacinta, presentandoli alla Chiesa e al mondo come "due fiammelle che Dio ha acceso per illuminare l'umanità nelle sue ore buie e inquiete". Nella stessa occasione il Papa polacco decise di rivelare la terza parte del segreto.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Lettura sentenza processo Coazzotti Guarnieri Caputo per stupro di gruppo

Milano, droga dello stupro. Tre condannati fino a 12 anni: "Siamo innocenti"

La Corte presieduta da Elisabetta Canevini ha anche condannato i tre a pagare una provvisionale di 75mila euro alla vittima

Esterno dell'Hotel Hilton di Via Galvani con la Polizia

Reggio Emilia, spinta dietro un cespuglio e violentata: è caccia all'uomo

L'uomo è poi riuscito a fuggire e sono in corso le ricerche

Temporali su quasi tuttta Italia, poi torna il sole: il meteo del 23 e 24 luglio

Le previsioni del servizio meteorologico dell'aeronautica militare

Mafia, due milioni di risarcimento alla famiglia del 13enne ucciso per vendetta

Giuseppe Di Matteo sequestrato e sciolto nell'acido perché il padre era un pentito