Venerdì 20 Maggio 2016 - 12:30

Pannella, lettera al Papa: Francesco ti voglio bene davvero

Il testo inviato dopo il viaggio del pontefice a Lesbo. Renzi alla camera ardente, domani funerale laico

Pannella, lettera al Papa: Francesco ti voglio bene davvero

Mentre a Roma si rende omaggio a Marco Pannella alla camera ardente a Montecitorio viene resa pubblica una lettera del leader radicale a Papa Bergoglio

"Caro Papa Francesco, ti scrivo dalla mia stanza all'ultimo piano - vicino al cielo - per dirti che in realtà ti stavo vicino a Lesbo quando abbracciavi la carne martoriata di quelle donne, di quei bambini, e di quegli uomini che nessuno vuole accogliere in Europa. Questo è il Vangelo che io amo e che voglio continuare a vivere accanto agli ultimi, quelli che tutti scartano". E' un passo della lettera, redatta a mano, che Marco Pannella ha scritto a Papa Francesco il 22 aprile, dopo il viaggio del Pontefice a Lesbo e pubblicata sul sito di Famiglia Cristiana. Il leader radicale scomparso ieri, aveva seguito in televisione pochi giorni prima la visita gli incontri del Papa con i rifugiati accolti sull'isola greca e ne era rimasto colpito. La lettera si conclude con un messaggio scritto direttamente dalla sua mano tremante, a meno di un mese dalla morte: "Ti voglio bene davvero, tuo Marco".

IL RIFERIMENTO A ROMERO. Nel post scriptum della lettera c'è un accenno alla croce di monsignor Romero, assassinato il 24 marzo 1980 a El Salvador dagli squadroni della morte mentre celebrava messa: "Ho preso in mano la croce che portava mons. Romero, e non riesco a staccarmene". La lettera di Pannella è stata portata al Papa da monsignor Paglia. Il 2 maggio, giorno del compleanno di Pannella, Francesco gli ha mandato in regalo il suo libro sulla Misericordia e una medaglia.

 

 

CAMERA ARDENTE E FUNERALE. Si è aperta oggi alle 15,30 la camera ardente di Marco Pannella. Il saluto al leader dei Radicali, morto ieri a Roma all'età di 86 anni. Alle 22 la salma sarà trasportata nella sede del partito a largo Argentina per una veglia. Domani il funerale laico a piazza Navona e poi il ritorno di Pannella nella sua città natale: Teramo. Il leader storico dei radicali  è deceduto dopo un lungo periodo di malattia. Rimarrà nella storia per le tante battaglie referendarie dal divorzio, introdotto nel 1974, all'aborto. Pannella si è spento ieri intorno alle 14 presso la casa di cura privata Nostra Signora della Mercede a Roma, dove era stato ricoverato mercoledì. 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Camera dei Deputati - Consultazioni del Presidente incaricato Giuseppe Conte

Governo, Conte da Visco. Poi al lavoro sulla lista dei ministri

Il premier incaricato dal governatore della Banca d'Italia a Palazzo Koch. Giovedì ha incontrato i risparmiatori che hanno perso i loro soldi

Il Presidente Mattarella a Civitavecchia in occasione della partenza della "Nave della Legalità"

Il Colle non ci sta: "Tema non sono veti, ma diktat su Mattarella e Conte"

Trapelano malumori per la posizione di Di Maio e Salvini su Savona all'Economia

Quirinale, Consultazioni

Salvini: "Pace fiscale e autonomia le priorità". E insiste su Savona al Mef

Una persona che vuole ridiscutere le regole europee "è un vanto per l'Italia, non un disvalore"

Quirinale, terzo giro di consultazioni per la formazione del nuovo governo

Berlusconi attacca: "FI non sosterrà il governo, incompatibili con M5S"

Il leader forzista si scaglia contro "l'ideologia pauperista e giustizialista dei grillini"