Giovedì 19 Maggio 2016 - 14:45

Radio Radicale ricorda Pannella. Renzi: Era un leone di libertà

Molti i ricordi dopo la morte del leader radicale, sul sito della radio un ricordo video delle sue principali battaglie

Marco Pannella

Dopo il diffondersi della notizia della morte del leader dei Radicali Marco Pannella in molti hanno voluto ricordare il politico, morto a 86 anni. Radio Radicale, ovviamente, ha dedicato grande spazio per ricordare tutte le battaglie promosse da Pannella: sul sito della voce storica del Partito Radicale un lungo video apre la home page ricordando, con vari filmati e spezzoni, la vita e l'attività politica del leader. Poi, subito sotto, una timeline della vita e delle battaglie di Pannella: dall'impegno politico negli anni universitari, passando per la fondazione del partito radicale nel 1955, i referendum sul divorzio e sull'aborto, l'ingresso in Parlamento nel 1976, la lotta per le droghe leggere fino al suo ultimo compleanno, il 2 maggio scorso, quando ha compiuto 86 anni. Più in basso, sempre in homepage, una raccolta di cinque sue citazioni: sull'antifascismo, sulla lotta a tutte le violenze, sulla felicità, sulla violenza e sull'hashish.

 

UN LEONE DI LIBERTA'. Marco Pannella ha portato avanti "battaglie talvolta controverse ma sempre coraggiose: a nome mio personale, e a nome del Governo e della forza politica che rappresento, vorrei esprimere un grande omaggio a questo combattente, a questo leone della libertà che è stato Marco Pannella" ha detto il premier Matteo Renzi, definendolo su Twitter "protagonista transnazionale": "Un protagonista straordinario della vita non solo politica italiana. E transnazionale, verrebbe da aggiungere. #ciaomarco #MarcoPannella".

 

GRASSO: PROTAGONISTA DI BATTAGLIE PER DIRITTI CIVILI. "Marco Pannella ha affrontato la malattia con la stessa fierezza con la quale, per decenni, si è battuto per le cause in cui credeva. Dobbiamo moltissimo a quest'uomo forte e appassionato che, come accade raramente, è stato sempre stimato anche dai suoi avversari. Con lui se ne va un protagonista assoluto della storia repubblicana e delle battaglie per i diritti civili. Addio Marco" ha sottolineato il presidente del Senato, Pietro Grasso, su Facebook.

BONINO: MANCHERA' AD AVVERSARI. "Credo che Marco mancherà a tutti, a questo Paese e persino agli avversari, perché penso che gli riconoscano la sua forza, la sua invettiva. Aiutato da molti di noi, ha reso piu libero e consapevole il Paese". Così Emma Bonino,  storica leader dei Radicali sulle frequenze di Radio Radicale.

 

LIBERTA' E CIVILTA' "La scomparsa di Marco Pannella è una grave perdita per il nostro Paese. Protagonista di tutte le battaglie civili in Italia, simbolo del pacifismo e delle Satyagrha, ha dato alla politica la sua passione e la sua intelligenza, regalando, con il suo impegno, agli italiani diritti e libertà. Accolgo con dolore la sua morte, ma senza rassegnazione. La storia dei diritti nel nostro Paese continuerà anche sulla strada che lui ha tracciato per tutta la sua vita" ha dichiarato la senatrice del Pd Monica Cirinnà.

MELONI: PERDIAMO VOCE LIBERA. "Profondo dispiacere e cordoglio per la scomparsa di Marco Pannella. È stato un grande uomo, di cui spesso non ho condiviso idee e battaglie, ma che ho sempre stimato per tenacia e coerenza. L'Italia perde una voce libera di cui sentirà la mancanza" ha dichiarato il presidente di Fratelli d'Italia, Giorgia Meloni.

GRILLO: CIAO MARCO. "Il Movimento 5 Stelle ricorda Marco Pannella, leader politico che ha fatto della democrazia diretta tramite referendum una delle sue battaglie di una vita. E attraverso la democrazia diretta e' riuscito a portare a questo Paese importanti riforme civili. Diciamolo, anche quando non si era politicamente d'accordo con Marco Pannella non si riusciva proprio a pensar male di lui". Così Beppe Grillo sul suo blog, in un post dal titolo 'Ciao Marco'.

BRUNETTA: VISIONARIO, PERSO UN GRANDE. "Ciao Marco Pannella. Figura storica, uomo visionario, protagonista indomito di tante battaglie civili nel nostro Paese. Italia ha perso un grande". Lo scrive su Twitter Renato Brunetta, capogruppo di Forza Italia alla Camera dei deputati.

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Melendugno, protesta anti-Tap

Gasdotto Tap, inammissibile l'emendamento per arrestare chi entra nei cantieri

Lo stop in commissione Bilancio. Il M5S: "Era l'ennesimo abuso della politica che calpesta le comunità per favorire le lobby"

Assemblea Dems

Centrosinistra, Orlando richiama a unità, ma critica nome Grasso in Leu

Pietro Grasso sembra volersi smarcare dal Pd, e a distanza promette un "programma di cambiamento"

Ginocchiata all'arbitro: il Millennial scelto da Renzi lascia la direzione Pd

Gianluca Vichi si scusa ma critica la stampa: "Accanimento eccessivo nei miei confronti"

Pensioni, Renzi contro Di Maio: "E' una vera follia tagliare quelle da 2.300 euro"

Scontro sulle cifre tra il segretario Pd e il candidato M5S. Il pentastellato replica: "Vogliamo ridurre quelle oltre 5mila euro"