Giovedì 07 Aprile 2016 - 09:45

Panama Papers, si dimette presidente di banca austriaca Hypo Vorarlberg

Si è dimesso Michael Grahammer e ha ribadito che l'istituzione non ha mai violato la legge

Panama Papers, si dimette presidente di banca austriaca Hypo Vorarlberg

Si è dimesso Michael Grahammer, presidente di Hypo Vorarlberg, una delle banche austriache coinvolte nei 'Panama Papers'. Annunciando le sue dimissioni, Grahammer ha ribadito che l'istituzione non ha mai violato la legge. "La condanna mediatica contro Hypo Vorarlberg e contro la mia persona di questi ultimi giorni è stata determinante per farmi prendere questa decisione", ha spiegato Grahammer in un comunicato divulgato dai media austriaci.  Dai documenti filtrati dallo studio legale panamense Mossack Fonseca risulta che la banca fosse legata a circa 20 società in paradisi fiscali.
 

 

 Hypo Vorarlberg era già stata esaminata nel 2012 dall'Autorità di supervisione del mercato finanziario austriaco per presunti legami con un imprenditore russo vicino al presidente Vladimir Putin, e incluso nella lista delle sanzioni imposte dagli Stati Uniti a causa del conflitto in Ucraina. L'indagine fu archiviata nel 2013 per mancanza di prove.

"Io continuo a ribadire al cento per cento che in qualsiasi momento la banca non ha violato alcuna legge", ha precisato Grahammer motivando la sua decisione come una mossa personal. Il 76% delle azioni della Hypo Vorarlberg sono capitale pubblico e la società è controllata dallo stato federale austriaco del Vorarlberg.
 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Preso dopo 40 anni il serial killer della California. Era un poliziotto

Catturato il responsabile di una serie di omicidi e stupri avvenuti negli anni '70 e '80 nell'area di Sacramento. Joseph De Angelo, 72 anni, incastrato dal Dna

Washington: Macron al Congresso Usa

Macron a Congresso Usa: "Sì multilateralismo, mai armi nucleari a Iran"

Il presidente ha rimarcato l'amicizia franco-americana, gli "ideali e valori comuni", ringraziando Trump per il "forte simbolo" dell'invito alla Francia nella "prima visita di Stato"

Vincent Bolloré fermato e interrogato per tangenti in Africa

Francia, Bolloré davanti ai giudici: accusato di corruzione

Il miliardario, primo azionista di Vivendi, avrebbe pagato delle tangenti per concessioni portuali in Africa

Alfie Evans court case

Alfie, bocciato nuovo ricorso dei genitori: no al trasferimento in Italia

La Corte d'appello di Londra non cambia idea: il bimbo, affetto da una malattia neurodegenerativa incurabile non può lasciare il Regno Unito