Venerdì 15 Aprile 2016 - 10:30

Panama papers, si dimette ministro dell'Industria spagnolo Soria

Negando qualsiasi illecito, Soria ha detto di lasciare per evitare di danneggiare il governo e il Partito popolare

Re Felipe, la regina Letizia di Spagna e il ministro Soria

Lo scandalo Panama Papers continua a 'mietere vittime'. Dopo l'addio del premier islandese Gunnlaugssonil ministro dell'Industria spagnolo, José Manuel Soria, ha annunciato oggi le dimissioni con effetto immediato per presunti legami con compagnie offshore a Panama e Jersey. Negando qualsiasi illecito, ha detto di lasciare per evitare di danneggiare il governo e il Partito popolare.

Per quanto riguarda il versante nostrano, l'Espresso ha pubblicato oggi gli altri cento nomi di personaggi italiani coinvolti nell'inchiesta. Come già anticipato ieri, nella lista spuntano Emanuela Barilla, Adriano Galliani, il miliardario Stefano Pessina. E poi società riconducibili a Silvio Berlusconi e Flavio Briatore

Scritto da 
  • redazione web
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Georgia, prima donna di colore candidata come governatrice

Stacey Abrams ha vinto le primarie democratiche, a novembre le elezioni

Bruxelles, Mark Zuckerberg al parlamento europeo

Facebook, Zuckerberg si scusa all'Ue. "No ingerenze in future elezioni"

Il fondatore del social network al Parlamento europeo. Tajani: "Monitoreremo"

Donald Trump riceve il presidente sudcoreano Moon Jae-in alla Casa Bianca

Nord Corea, Trump: "Possibile un rinvio del vertice con Kim"

L'incontro tra il presidente Usa e il leader nordcoreano è fissato per il 12 giugno a Singapore

Usa, il senato conferma Gina Haspel come direttore della CIA

Dazi, dopo la pace con gli Usa la Cina taglia tariffe su import auto

E intanto si avvicina la data in cui anche l'Unione Europea saprà la decisione di Trump