Martedì 12 Aprile 2016 - 09:00

Panama Papers, coinvolto scrittore premio Nobel Vargas Llosa

Lo scrittore peruviano Mario Vargas Llosa ha definito un 'piccolo malinteso' la comparsa del suo nome

Mario Vargas Llosa

 Lo scrittore peruviano e premio Nobel per la Letteratura, Mario Vargas Llosa ha definito un 'piccolo malinteso' la comparsa del suo nome all'interno dei Panama papers. "Il mio nome è apparsa in una società che non è mai esistita, in un'azienda definita 'dormiente'", ha dichiarato Vargas Llosa intervenendo alla Library of Congress di Washington.
Dai documenti dello studio legale panamense resi noti da un Consorzio di giornalisti investigativi (Icij), lo scrittore risulta azionista da un mese di una società Talome Services Corp. nelle isole Vergini britanniche insieme alla moglie Patricia LLosa. Tuttavia, Vargas Llos si è distaccato dalla società prima di vincere il premio Nobel nel 2010.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Ratko Mladic

Chi è Ratko Mladic: 'macellaio' di Srebrenica e assedio Sarajevo

L'ex generale è stato condannato per genocidio e crimini contro l'umanità

Victims and their family members watch a television broadcast of the court proceedings of former Bosnian Serb general Ratko Mladic in the Memorial centre Potocari near Srebrenica

Srebrenica: Mladic condannato all'ergastolo, ma farà ricorso

Era l'ultimo grande accusato per il suo ruolo nella guerra in Bosnia, conflitto che causò almeno 100mila morti

FILE PHOTO: Zimbabwe VP Mnangagwa listens as Mugabe delivers his state of the nation address to the country's parliament in Harare

Zimbabwe, venerdì giurerà il nuovo presidente Mnangagwa

E' rientrato in aereo ad Harare. Due settimane fa, destituito da Mugabe, era dovuto fuggire. Elezioni entro settembre del 2018

FILE PHOTO - Artistic Gymnastics - Women's Qualification - Subdivisions

Ginnastica Usa, Gabby Douglas rivela: "Anch'io molestata dal medico"

La campionessa olimpica racconta di essere stata una vittima di Larry Nassar, il sanitario già in galera per pedopornografia