Mercoledì 15 Giugno 2016 - 17:30

Panama Papers, arrestato un informatico di Mossack Fonseca

Non ci sono prove che l'uomo arrestato sia responsabile della fuga di notizie di aprile

Panama Papers, arrestato un informatico di Mossack Fonseca

Un informatico dell'ufficio di Ginevra dello studio Mossack Fonseca dal quale sono filtrati ad aprile i Panama papers è stato arrestato diversi giorni fa perché sospettato di avere recentemente rimosso una grande quantità di dati. Lo riporta il quotidiano svizzero Le Temps, citando una fonte vicina al caso. Un portavoce dell'ufficio del procuratore di Ginevra ha confermato a Reuters l'apertura di un'indagine a seguito di una denuncia presentata dalla società, ma non ha aggiunto altri dettagli.
 

Mossack Fonseca, studio legale con sede a Panama, è al centro di una massiccia fuga di dati legata agli affari offshore, nota appunto come 'Panama papers'. Secondo il quotidiano, non ci sono prove che l'uomo arrestato sia responsabile della fuga di notizie di aprile.
 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Olanda, accoltellamento a Maastricht: almeno due morti

Diverse persone ferite nella città al confine tra Belgio e Olanda. Non si sa se si tratta di terrorismo

Francia, treno travolge scuolabus vicino a Perpignan

Francia, scontro treno-scuolabus vicino Perpignan: morti quattro adolescenti

Il pullman che trasportava i ragazzini dal liceo di Millas spaccato a metà nell'impatto, come feriscono alcuni testimoni

Campagna di Russia

La ritirata di Russia 75 anni fa: 100mila soldati non tornarono

"Solo a piedi, sempre a piedi, con un freddo terribile", ricorda ancora oggi l'allora giovane sottotenente della divisione Ravenna Guido Placido

Putin e Erdogan in conferenza stampa a Ankara

Putin si presenta come candidato migliore: Opposizione destabilizzerebbe

Il presidente russo spera nel sostegno di più di un partito politico