Giovedì 31 Dicembre 2015 - 16:45

Paltrinieri: A Rio per far bene, se vinco mi compro un cane

"Tutti si aspettano tanto da me e da Federica. Lei è stata una grande campionessa e non penso arriverà a Rio troppo sciolta

Gregorio Paltrinieri

"Le medaglie contano più dei record, quindi Kazan è stato il momento più bello da vivere". Così Gregorio Paltrinieri rivive il suo straordinario 2015 in una intervista ai microfoni di Sky Sport. Con l'oro ai Mondiali e il record del Mondo in vasca corta, il fenomeno di Carpi è il grande favirito per la finale dei 1500 stile libero alle Olimpiadi del prossimo anno. "So che ci sono grosse aspettative su di me, andrò li per fare bene", ammette. Nuoto italiano che punta su di lui e sull'immortale Federica Pellegrini. "Tutti si aspettano tanto da me e da Federica. Lei è stata una grande campionessa e non penso arriverò a Rio troppo sciolta", dichiara ancora. Infine Paltrinieri lancia una promessa sempre in chiave Olimpica: "Se vinco a Rio mi regalo un cane".

Scritto da 
  • redazione web
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Incidente in motorino: muore Noemi Carrozza stella del nuoto sincronizzato

Avrebbe compiuto 21 anni l'11 settembre ed era tesserata per la società romana All Round

Doping, fissata l'udienza sul caso Magnini. Rischia squalifica di 8 anni

Appuntamento il 12 luglio davanti alla prima sezione del Tribunale nazionale antidoping

Campionato italiano Open 2017 

Doping, chiesti 8 anni di stop per Magnini. Il nuotatore: "Vergognoso"

Dopo la pesante richiesta della Procura Nado Italia, lo sportivo si sfoga e racconta la sua versione

Torino, ESCP Europe e AWE Sport lanciano corso per aspiranti manager sportivi

Un programma intensivo di tre settimane per accedere ad un settore professionale in grande crescita