Lunedì 09 Ottobre 2017 - 12:15

Dybala, Neymar e Mertens: 30 candidati in lista per il Pallone d'oro

Nel corso della giornata verranno svelati tutti gli altri nomi

Serie A - S.S.C. Napoli vs Cagliari Calcio

C'e' anche Paulo Dybala nella lista dei trenta calciatori nominati per il Pallone d'Oro 2017. 'France Football' ha diffuso la prima cinquina di nomi e tra essi figura quello dell'attaccante della Juventus. Insieme a lui l'attaccante del Psg Neymar, i centrocampisti del Real Madrid Luka Modric e Marcelo ed il centrocampista del Chelsea N'Golo Kante'. Durante la giornata verranno svelati gli altri nominati. 

La seconda cinquina conta l'attaccante del Napoli Dries Mertens insieme all'attaccante del Barcellona Luis Suarez, il difensore del Real Madrid Sergio Ramos, il portiere dell'Atletico Madrid Jan Oblak e il centrocampista del Liverpool Philippe Coutinho.

Nel terzo gruppo di nomi anche l'attaccante della Roma Edin Dzeko. Insieme a lui, il portiere del Manchester United David De Gea, il centrocampista del Manchester City Kevin De Bruyne e gli attaccanti Robert Lewandowski del Bayern Monaco e Harry Kane del Tottenham.

Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Giro d’Italia U23: a Rubio la quinta tappa. Williams indossa la maglia rosa

Il colombiano chiude davanti al nuovo leader della generale e al kazako Natarov. Lontani gli italiani: Caiati, il migliore, è sedicesimo. Mercoledì la sesta giornata su LaPresse dalle 17:00

ENG, UEFA CL, Manchester City vs FC Liverpool

Da Guardiola 150mila euro per riparare la nave di Proactiva Open Arms

Un gesto importante per sostenere la ong catalana che si occupa di primo soccorso e salvataggi in mare

Calcio a 5, finali scudetto: l'Acqua&Sapone è campione d'Italia

Per gli abruzzesi è il primo tricolore. Battuta, dopo cinque partite e una serie intensissima, la Luparense detentrice del titolo. Sesto scudetto per Edgar Bertoni, che raggiunge Humberto Honorio, capitano dei veneti

Astori, secondo la nuova perizia il giocatore non è morto nel sonno, è stata 'tachiaritmia'

Forse il capitano della Fiorentina si sarebbe salvato se avesse condiviso la camera con qualcuno che poteva dare l'allarme