Martedì 29 Agosto 2017 - 21:00

Palermo, rubati oggetti dal museo Falcone e Borsellino

Lo denuncia Giovanni Paparcuri, collaboratore dei due magistrati, scampato all'attentato del 29 luglio 1983

Palermo, Fazio conduce trasmissione in ricordo di Falcone e Borsellino

Una relazione di Rocco Chinnici, la scheda comandi del wordstar che si trovava nell'ufficio di Giovanni Falcone, la confezione della Olivetti con all'interno diversi floppy custoditi al 'Museo Falcone-Borsellino', nel cosiddetto bunkerino del tribunale di Palermo, dove lavoravano i due giudici, sono stati rubati. Lo denuncia Giovanni Paparcuri, collaboratore dei due magistrati, scampato all'attentato del 29 luglio 1983 in via Pipitone a Palermo, nel quale perse la vita il consigliere istruttore Rocco Chinnici. "Verrà presentata formale denuncia", annuncia su Facebook Paparcuri.
 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Roma, ritrovamento di un cadavere in un sottopasso del Muro Torto

Napoli, sparatoria nel cuore della movida: rissa e colpi in strada, feriti 4 minorenni

In via Carlo Poerio, prima la rissa tra due comitive poi i proiettili che hanno raggiunto i giovanissimi

Papa Francesco all'Udienza Generale del mercoledi' in Piazza San Pietro

Papa: "L'indifferenza verso i poveri è un grande peccato. Dio non è controllore di biglietti non timbrati"

Il pontefice in occasione della prima giornata mondiale dei poveri: "Prendersi cura di loro è un dovere evangelico e l'indifferenza è un grande peccato"

Roma. Arrivato il freddo, cappelli, sciarpe e cappotti

C'è il sole ma fa freddo: il meteo del 19 e 20 novembre

Secondo le previsioni è previsto un lieve calo delle temperature

New York, Westminster Kennel Club dog show 2014

Torino, addestratore sbranato e ucciso dal cane di un amico

Trovato senza vita in un terreno recitato: sul corpo aveva segni di morsi e graffi