Venerdì 31 Marzo 2017 - 13:45

Pakistan, bomba in moschea: 22 morti, talebani rivendicano

E' avvenuto a Parachinar, molti i feriti. Colpito un luogo di culto sciita

Pakistan, esplosione vicino moschea sciita: 5 morti e tanti feriti

E' salito a 22 persone uccise e 70 ferite il numero delle vittime dell'esplosione di un ordigno vicino a una moschea di Parachinar, in Pakistan, attacco che Tehrik-i-taliban Pakistan (Ttp) ha rivendicato. La bomba è esplosa all'ingresso riservato alle donne della moschea sciita del bazaar centrale, mentre i fedeli si radunavano all'edificio religioso per le preghiere del venerdì. A fornire il bilancio delle vittime è stata la polizia locale. I talebani pakistani, Tehrik-i-taliban Pakistan, hanno rivendicato l'azione come parte della loro operazione Ghazi, chiamata così dopo che un leader islamista radicale fu ucciso dalle forze di sicurezza nel 2007.

Fonte Reuters - Traduzione LaPresse
 

 

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

TOPSHOT-LIBYA-EU-MIGRANTS-RESCUE

Migranti, Open Arms accusa Libia e Italia. Viminale: "Bugie, li denunciamo"

La nave sbarca in Spagna con a bordo i cadaveri della donna e del bimbo recuperati a largo delle coste della Libia e Josepha, unica sopravvissuta al naufragio

Striscia di Gaza, tensioni e scontri tra palestinesi ed esercito israeliano

Tregua tra Hamas e Israele dopo l'ultimo scontro a fuoco nella Striscia di Gaza

Raggiunto un accordo sul cessate il fuoco dopo l'uccisione di un soldato dello Stato ebraico e quattro palestinesi

US President Trump holds a cabinet meeting

Usa, Fbi sequestra audio di Trump su pagamento a ex modella di Playboy

A dare lo notizia è il New York Times: si tratta della registrazione di una conversazione tra il presidente Usa e il suo avvocato