Lunedì 08 Agosto 2016 - 08:30

Pakistan, esplosione in ospedale: 30 morti e almeno 50 feriti

E' avvenuto a Quetta, nella parte occidentale del Paese

Pakistan, esplosione in ospedale civile: 30 morti e almeno 20 feriti

Almeno 30 persone sono morte e 50 sono rimaste ferite dopo un'esplosione in un ospedale civile a Quetta, nel Pakistan occidentale. Lo riferiscono fonti ufficiali. L'esplosione è avvenuta dopo l'uccisione di Bilal Kasi, presidente dell'ordine degli avvocati del Balochistan, la cui salma era stata portata nel nosocomio.

Dunya News ha riferito che l'esplosione è avvenuta alle 9.50 locali, quando diverse persone si stavano riunendo per accogliere la salama di Bilal Kasi, presidente dell'ordine degli avvocati del Balochistan.
Fonti ospedaliere hanno riferito che tra le persone uccise ci sono anche due giornalisti, mentre tra i feriti figurano giornalisti, avvocati e personale ospedaliero. Kasi è morto dopo che un commando ha aperto il fuoco contro la sua auto a Quetta. L'esplosione potrebbe essere stata inevce causata da un kamikaze: il primo ministro Nawaz Sharif ha condannato con forza l'attacco.
 

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

US-POLITICS-ECONOMY-IMF-WORLDBANK-SPRING-MEETINGS

La Francia avverte l'Italia: "Se non rispetta impegni a rischio stabilità dell'eurozona"

Il ministro dell'Economia Bruno Le Maire lancia l'allarme e ricorda: "In Europa ci sono regole da rispettare"

VENEZUELA-ELECTION-PREPARATIONS

Venezuela stremato al voto per le presidenziali: Maduro verso la rielezione

Urne aperte fino alle 18 (mezzanotte in Italia). Schierati circa 300mila militari e poliziotti

Germania, festival neonazista per celebrare il compleanno di Hitler

Germania, due morti in una sparatoria a Saarbrücken

Non si tratterebbe di attentato, ma di un crimine in ambiente familiare