Martedì 18 Ottobre 2016 - 07:30

Le pagelle di Palermo-Torino: Ljajic da applausi, Baselli ovunque

Tra i rosanero si salvano solo Chochev e Posavec, quattro reti ma poca responsabilità

Le pagelle di Palermo-Torino: Ljajic da applausi, Baselli ovunque

Le pagelle di Palermo-Torino 1-4, incontro valido per l'ottava giornata di Serie A.

PALERMO

POSAVEC 6 - Quattro reti, ma poche responsabilità.

VITIELLO 4 - Serata da incubo. Gli capita davanti uno scatenato Ljajic, e non sfoggia le adeguate contromisure (dal 75' CIONEK sv).

GONZALEZ 5 - A lui non va molto meglio: dalle sua parti transita Belotti. Impedisce al 'Gallo' di andare a segno, ma l'attaccante azzurro gli sguscia via da tutte le parti. Eppure il positivo inizio aveva fatto ben sperare.

ANDELKOVIC 5 - Disordinato, disorientato, insicuro, spesso fuori posizione. Insomma, tutto quello che un difensore non dovrebbe fare.

RISPOLI 5,5 - Meglio in fase offensiva che difensiva.

BRUNO HENRIQUE 5 - Sulla carta le qualità le ha, stasera non sono pervenute.

CHOCHEV 6,5 - Uno dei migliori dei rosanero. Si sbatte, firma l'illusorio vantaggio, centra la traversa nella ripresa. Uno degli ultimi ad arrendersi.

AALESAMI 6 - Prestazione tutto sommato positiva, anche se non fornisce il supporto necessario alla squadra.

DIAMANTI 5,5 - Primo tempo discreto, sparisce nella ripresa come del resto l'intero Palermo. Autore del cross del vantaggio.

BENTIVEGNA s.v. (dal 13' HILJEMARK 5 -Mai in partita e sostituito dopo mezz'ora) (dal 46' QUAISON 6 - Entra a situazione praticamente compromessa, se non altro ci prova).

NESTOROVSKI 5,5 - Lasciato solo là davanti, ha però due occasioni che poteva concretizzare meglio.

 

TORINO

HART 6,5 - Capitola subito al primo affondo rosanero. Sembra il preludio ad una serata difficile, invece è poco impegnato. Risponde 'presente' con due uscite particolarmente preziose.

ZAPPACOSTA 6,5 - Domina la sua fascia, bravo a coniugare quantità e qualità anche se soffre più del dovuto le puntate in avanti di Aalesami. E' suo l'assist per l'1-2 di Ljajic.

ROSSETTINI 7 - Granitico. Non lascia nemmeno gli spiragli a Nestorovski, e soprattutto mostra grande confidenza con il compagno di reparto Castan.

CASTAN 6,5 - Mezzo voto in meno rispetto al compagno per qualche sbavatura, ma gradualmente sta tornando ai livelli di un tempo.

BARRECA 6 - Stavolta si limita al compito e non si vede molto in avanti, ma è utilissimo in fase difensiva.

BASELLI 7,5 - Serata da incorniciare. Un tassello imprescindibile per il centrocampo granata, dove è onnipresente. Ingrana con il passare dei minuti, sforna l'assist per Benassi e firma il gol del poker e sfiora la doppietta. (dal 66' OBI 6 - Utile nella fase di gestione della gara).

VALDIFIORI 7 - E' tornato ai livelli di Empoli. Sa sempre cosa fare con il pallone, detta il ritmo e spezza le trame avversarie. Una sicurezza (dall'84' LUKIC s.v.).

BENASSI 6,5 - Si riprende dopo un inizio difficile, vedi il gol sprecato al cospetto di Posavec. E non è esente da colpe sulla rete di Chochev, che gli sfugge. Poi tira fuori la grinta e firma una grande prestazione, impreziosita dal gol.

IAGO FALQUE 7 - Vivacissimo, sempre presente nella manovra offensiva granata. Sforna due assist, gli manca la rete.

BELOTTI 6,5 - Sorpresa: nel poker del Toro non c'è la sua firma. Ma la sua presenza nell'avanti granata si fa sentire: sgomita, lotta, fa tanto movimento e tiene costantemente impegnati i difensori aprendo varchi.

LJAJIC 8 - Ritrovato. Prestazione da applausi per il serbo che, quando vuole, ha tocchi di classe sopraffini. Due reti da cineteca, con lui al pieno della forma questo Toro può davvero volare (dal 55' BOYÉ 6 - Ha voglia di lasciare il segno, si impegna).
 

Scritto da 
  • Attilio Celeghini
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Torino, Belotti: Firma rinnovo mi rende felice ed orgoglioso

Torino, Belotti: Firma rinnovo mi rende felice ed orgoglioso

"Grazie a tutti. Ripagherò questa fiducia dando il massimo"

Serie A, Babacar salva Fiorentina: Palermo ko al 93'

Serie A, Babacar salva Fiorentina: Palermo ko al 93'

Reduci dal ko di San Siro contro l'Inter i viola soffrono ma piegano la coriacea squadra di Corini