Martedì 14 Marzo 2017 - 11:15

PAGELLE - Immobile e Keita stritolano il Toro, sconfitto 3-1

I romani vincono e tornano al quarto posto in classifica

PAGELLE - Immobile e Keita stritolano il Toro, sconfitto 3-1

Queste le pagelle di Lazio-Torino 3-1. 

LAZIO

Strakosha 5.5: Non effettua parate di rilievo ma sull'azione del gol granata non è impeccabile e non dà mai impressione di sicurezza.

Basta 6.5: Percorre e domina la fascia di competenza. Dal suo piede parte l'azione del vantaggio laziale.

De Vrij 6: Il Toro non lo impegna praticamente mai ma lui è sempre presente. (1'st Wallace 6: Come il compagno è poco impegnato ma non commette errori).

Hoedt, 6: Serata tutto sommata tranquilla per il centrale olandese che fa il suo compito senza sbavature.

Radu 6; Inizia bene poi è costretto ad uscire dopo metà tempo per un problema fisico. (dal 25'pt Lukaku 6.5: Diventa un fattore nel secondo tempo mettendo in costante difficoltà De Silvestri).

Parolo 6: Come al solito fa l'interditore, costruisce e prova anche la via del gol. Ne sbaglia uno agevole di testa.

Biglia 6: Parte forte poi, complice anche la brutta botta presa a metà primo tempo, scende di tono con il passare dei minuti. (dal 31'st Keita 7.5: Una prodezza personale che vale oro praticamente al primo pallone toccato. E' l'eroe della serata).

F. Anderson 7: Una partita intelligente dove limita le sfuriate ma quando parte fa sempre male togliendosi anche la soddisfazione del gol.

Milinkovic-Savic 5.5: Rispetto ai compagni di reparto fa meno. Le sue qualità, che non si discutono, si vedono solo a tratti.

Lulic 6: Di bravura e di esperienza si mette a disposizione della squadra con un lavoro prezioso.

Immobile 7: Sgomita e si sbatte per 90 minuti. Difetta di precisione nel primo tempo poi si sblocca nel secondo vincendo la sfida del gol con Belotti.

TORINO

Hart 5.5; Sul tiro di Keita non può nulla. Forse potrebbe fare qualcosa di più sulla prima e, soprattutto, sulla terza rete.

De Silvestri 4.5: Si perde Immoblie nell'azione del primo gol ed è in costante difficoltà sulla sua fascia di competenza. Una serataccia.

Rossettini 6.5: Il migliore del Toro. Tiene a galla la barca granata fino agli ultimi fatali cinque minuti di gioco.

Moretti 6: Fa il suo ed anche qualcosa di più. Ha il demerito del tocco sfortunato che finisce per smarcare Immobile nel gol del vantaggio laziale.

Barreca 5.5: Viene surclassato dagli esterni biancocelesti. In costante apprensione ed anche in fase offensiva non incide.

Benassi 5.5: Finisce chiuso nella morsa dei centrocampo laziale e non riesce praticamente mai a mettersi in luce.

Lukic 5.5: Un passo indietro rispetto alle ultime uscite. Troppo timido e poco propositivo.

Baselli 5; Troppi passaggi sbagliati e palloni persi. Serata da dimenticare. (1'st Molinaro 6: Con il suo ingresso Mihajlovic prova a fortificare la fascia. Cerca di proporsi in attacco con risultati discreti).

Iturbe 6: Sbaglia molto ma fa altrettanto dannandosi l'anima su ogni pallone. Dalla sua punizione nasce il provvisorio pareggio di Maxi Lopez. (dal 29'st Falque sv).

Belotti 6: Tocca pochi palloni ma non per causa sua. Sfiora la rete nel primo tempo. Senza rifornimenti adeguati è dura.

Ljajic 4.5: Inutile. Fa poche cose e tutte sbagliate. Dovrebbe essere un valore aggiunto ma è l'opposto. (dal 19'st Maxi Lopez 7: Due gare all'Olimpico ed altrettante reti. Un gol da centravanti vero ed una presenza importante nel cuore dell'area laziale).

Scritto da 
  • Andrea Capello
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

FIGC, Consiglio federale a Roma

Figc, un ticket con Gravina? Tommasi non lo esclude

Grandi manovre verso il voto del 29. Tutti cercano di evitare elezioni con tre candidati. Nicchi (arbitri): "In quel caso, non voteremmo"

Serie A - Inter Milan vs Lazio

Il Var funziona: "Mille interventi e solo l'1% di errori in 210 gare"

Presentata da Nicchi e Rizzoli un'analisti approfondita: solo in 7 casi errore decisivo. E il tempo di consultazione è sceso a 29 secondi

Supervacanze di Natale red carpet anteprima

Figc, si candida Lotito: "Ho 11 voti". Ma la serie A è spaccata

Restano in campo Damiano Tommasi (calciatori), Gravina (Lega Pro) e Sibilia (LND). Il 29 il voto