Martedì 14 Marzo 2017 - 11:15

PAGELLE - Immobile e Keita stritolano il Toro, sconfitto 3-1

I romani vincono e tornano al quarto posto in classifica

PAGELLE - Immobile e Keita stritolano il Toro, sconfitto 3-1

Queste le pagelle di Lazio-Torino 3-1. 

LAZIO

Strakosha 5.5: Non effettua parate di rilievo ma sull'azione del gol granata non è impeccabile e non dà mai impressione di sicurezza.

Basta 6.5: Percorre e domina la fascia di competenza. Dal suo piede parte l'azione del vantaggio laziale.

De Vrij 6: Il Toro non lo impegna praticamente mai ma lui è sempre presente. (1'st Wallace 6: Come il compagno è poco impegnato ma non commette errori).

Hoedt, 6: Serata tutto sommata tranquilla per il centrale olandese che fa il suo compito senza sbavature.

Radu 6; Inizia bene poi è costretto ad uscire dopo metà tempo per un problema fisico. (dal 25'pt Lukaku 6.5: Diventa un fattore nel secondo tempo mettendo in costante difficoltà De Silvestri).

Parolo 6: Come al solito fa l'interditore, costruisce e prova anche la via del gol. Ne sbaglia uno agevole di testa.

Biglia 6: Parte forte poi, complice anche la brutta botta presa a metà primo tempo, scende di tono con il passare dei minuti. (dal 31'st Keita 7.5: Una prodezza personale che vale oro praticamente al primo pallone toccato. E' l'eroe della serata).

F. Anderson 7: Una partita intelligente dove limita le sfuriate ma quando parte fa sempre male togliendosi anche la soddisfazione del gol.

Milinkovic-Savic 5.5: Rispetto ai compagni di reparto fa meno. Le sue qualità, che non si discutono, si vedono solo a tratti.

Lulic 6: Di bravura e di esperienza si mette a disposizione della squadra con un lavoro prezioso.

Immobile 7: Sgomita e si sbatte per 90 minuti. Difetta di precisione nel primo tempo poi si sblocca nel secondo vincendo la sfida del gol con Belotti.

TORINO

Hart 5.5; Sul tiro di Keita non può nulla. Forse potrebbe fare qualcosa di più sulla prima e, soprattutto, sulla terza rete.

De Silvestri 4.5: Si perde Immoblie nell'azione del primo gol ed è in costante difficoltà sulla sua fascia di competenza. Una serataccia.

Rossettini 6.5: Il migliore del Toro. Tiene a galla la barca granata fino agli ultimi fatali cinque minuti di gioco.

Moretti 6: Fa il suo ed anche qualcosa di più. Ha il demerito del tocco sfortunato che finisce per smarcare Immobile nel gol del vantaggio laziale.

Barreca 5.5: Viene surclassato dagli esterni biancocelesti. In costante apprensione ed anche in fase offensiva non incide.

Benassi 5.5: Finisce chiuso nella morsa dei centrocampo laziale e non riesce praticamente mai a mettersi in luce.

Lukic 5.5: Un passo indietro rispetto alle ultime uscite. Troppo timido e poco propositivo.

Baselli 5; Troppi passaggi sbagliati e palloni persi. Serata da dimenticare. (1'st Molinaro 6: Con il suo ingresso Mihajlovic prova a fortificare la fascia. Cerca di proporsi in attacco con risultati discreti).

Iturbe 6: Sbaglia molto ma fa altrettanto dannandosi l'anima su ogni pallone. Dalla sua punizione nasce il provvisorio pareggio di Maxi Lopez. (dal 29'st Falque sv).

Belotti 6: Tocca pochi palloni ma non per causa sua. Sfiora la rete nel primo tempo. Senza rifornimenti adeguati è dura.

Ljajic 4.5: Inutile. Fa poche cose e tutte sbagliate. Dovrebbe essere un valore aggiunto ma è l'opposto. (dal 19'st Maxi Lopez 7: Due gare all'Olimpico ed altrettante reti. Un gol da centravanti vero ed una presenza importante nel cuore dell'area laziale).

Scritto da 
  • Andrea Capello
Tags 
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Virtus Entella - Parma

Parma e Chievo, a rischio la Serie A. Procura Figc chiede 2 punti di sanzione per gli emiliani e -15 per veneti

Il procedimento per il presunto illecito compiuto da Emanuele Calaiò in occasione del match Spezia-Parma della scorsa stagione di Serie B

Mondiali Russia 2018,  Argentina vs Croazia

Calciomercato, Liverpool su Dybala. Felipe Anderson al West Ham

I Reds sono pronti all'assalto alla stella della Juve. Il brasiliano della Lazio vicino alla firma con gli Hammers

FBL-WC-2018-MATCH49-URU-POR

Calciomercato, Juve-Ronaldo in stand-by: Mendes al lavoro. Intrigo Benzema

Il procuratore portoghese vuole abbattere il muro sollevato dal Real Madrid, i bianconeri sono ottimisti. Intanto Ancelotti sogna l'attaccante francese

AUT, OeFB Uniqa Cup, SK Puntigamer Sturm Graz vs FC Red Bull Salzburg

Napoli, visite mediche per Fabian Ruiz. Berisha alla Lazio

Sull'altra sponda del Tevere la Roma cerca il possibile erede di Alisson e spunta l'ipotesi Kasper Schmeichel