Lunedì 20 Febbraio 2017 - 08:45

Pagelle di Milan-Fiorentina: Bacca delude, Deulofeu incanta

Le pagelle di Milan-Fiorentina 2-1, posticipo della 25/a giornata di Serie A.

Pagelle di Milan-Fiorentina: Bacca delude, Deulofeu incanta

Le pagelle di Milan-Fiorentina 2-1, posticipo della 25/a giornata di Serie A.

MILAN

Donnarumma 6,5 La pressione della Fiorentina spesso e volentieri non si traduce in pericoli verso la porta, ma si fa trovare pronto sulla conclusione di Borja Valero sullo 0-0.

Abate 6 E' l'emblema di questo Milan. Non sempre fa la cosa giusta (vedi un traversone completamente sbagliato in avvio con Bacca in agguato) ma mette l'anima e il cuore al servizio della squadra. Sfiora anche il gol nel finale.

Gustavo Gomez 5 Kalinic si conferma un incubo nella notte di San Siro. Perde il croato in occasione del pareggio, rischia un paio di volte l'espulsione nella ripresa. Valeri però lo grazia.

Paletta 6 Meglio del compagno di reparto. Sbanda, ma non crolla.

Vangioni 5,5 Costretto spesso a ricorrere alle maniere forti, anche perché dalle sue parti agiscono due brutti clienti come Chiesa e Ilicic.

Kucka 6,5 Ha il merito di sbloccare il risultato con un colpo di testa vincente. Polmoni e muscoli nella linea mediana. (dal 28' st Zapata sv)

Sosa 6,5 Buon approccio alla partita, detta bene i tempi e mostra alcuni sprazzi di classe. Cala alla distanza. (dal 41' st Poli sv).

Pasalic 5,5 Un lampo - il palo colpito sul finire del primo tempo - in una gara complessivamente sottotono.

Suso 6 Più appannato rispetto alle ultime uscite, ma si dà sempre un gran da fare.

Bacca 5 C'è ma non si vede. O almeno non lo vedono i compagni di squadra. Lui però fa poco per farsi notare. E San Siro non perdona...

Deulofeu 7 Il gol che regala la vittoria al Milan è un autentico capolavoro. Conferma l'ottimo impatto avuto nel nostro campionato. (dal 28' st Bertolacci sv).

All. Montella 6,5 Ancora una volta dove non arriva la tecnica sopperiscono il cuore e la grinta. Il suo Milan vince uno scontro diretto importante e resta in corsa per l'Europa. Azzeccati i cambi, che arginano il forcing in avvio ripresa dei viola.

FIORENTINA

Tatarusanu 6,5 Non ha colpe sui gol subiti. Provvidenziale la parata - con l'aiuto del palo - sulla conclusione a botta sicura di Pasalic. Bravo anche a chiudere lo specchio della porta ad Abate al 40' della ripresa.

Sanchez 5,5 Si divora un gol fatto nella ripresa vanificando una buona prestazione.

G. Rodriguez 6 Vince il duello con Bacca, annullando completamente il colombiano. E' tardiva però la chiusura su Deulofeu in occasione del 2-1 rossonero.

Astori 5 Più impreciso del solito. Non dà sicurezza al reparto e si perde Kucka in occasione dell'1-0. Sono tanti anche gli errori in disimpegno.

Chiesa 6,5 Costante spina nel fianco per la difesa rossonera, che soffre terribilmente i suoi tagli. E' ormai un titolare inamovibile di questa Fiorentina. (dal 26' st Badelj sv).

Cristoforo 5,5 Pochi squilli, non ripaga la fiducia ripostagli da Sosa. (dal 26' st Tello 5,5 Rispetto ad altre occasioni non spacca la partita al momento del suo ingresso in campo).

Vecino 6 Geometrie e fosforo del centrocampo viola. Dai suoi piedi partono i suggerimenti più interessanti per gli attaccanti della Fiorentina. Tenta - senza molta fortuna - anche un paio di conclusioni da fuori.

Salcedo 5,5 Pasticcia tanto, troppo. Ha lo spazio per pungere ma non riesce a impensierire la retroguardia avversaria.

B. Valero 5,5 La prima mezz'ora è da applausi. E' l'uomo ovunque, dà respiro alla manovra viola e sa trovarsi sempre nel posto giusto al momento giusto in fase di copertura. Il pallone perso nella propria metà campo che porta al gol del 2-1 del Milan è però un errore da matita rossa. Che non riuscirà a scrollarsi di dosso nell'ora successiva di gioco.

Ilicic 5,5 Alterna buone giocate a momenti di vera e propria indolenza. Poco incisivo. (dal 36' st Saponara).

Kalinic 6,5 Da solo o quasi mette in apprensione l'intera retroguardia rossonera. Trova il gol del momentaneo 1-1, presenza costante nell'area di rigore rossonera.

All. Sousa 6 La sua squadra disputa ancora una volta una buona partita ma raccoglie meno di quanto semina. I cambi non incidono.

Arbitro Valeri 5 Serata difficile per il fischietto romano e per i suoi assistenti, che fermano Bacca per un fuorigioco inesistente e non vedono la posizione di off-side di Chiesa autore dell'assist per il momentaneo pareggio di Kalinic. Nella ripresa molti dubbi sul cartellino giallo nei confronti di Gustavo Gomez per un fallo da ultimo uomo su Kalinic.
 

Scritto da 
  • Alberto Zanello
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Rudi Garcia regala la maglia di Totti al presidente Macron

Rudi Garcia regala la maglia di Totti al presidente Macron

Il presidente in visita al centro sportivo dell'Olympique, la squadra per cui fa il tifo

Ajax v Manchester United - 2016/17 UEFA Europa League Final Package

Calciomercato, stretta Juve per Matuidi. Ibra-United, ritorno vicino

Il mercato della Juve non si chiuderà però con l'arrivo del calciatore 30enne

Finale Supercoppa 2016-2017 Juventus - Lazio

Giocatore Uefa, Buffon si contende il titolo con Messi e Ronaldo

I tre finalisti sono stati decisi da una giuria composta dagli 80 allenatori dei club che hanno partecipato a Champions e Europa League

AC Milan v Borussia Dortmund - International Champions Cup China

Calciomercato, Milan: Bacca via, Kalinic in arrivo. Paulinho al Barça

Sul fronte estero, la notizia del giorno è l'ufficialità del passaggio di Paulinho dal Guangzhou Evergrande al Barcellona per 40 milioni