Venerdì 27 Gennaio 2017 - 13:15

Padoan: Per Italia anno difficile, Ue non faccia finta di niente

"Una procedura d'infrazione sarebbe un grosso problema in termini di reputazione per il Paese"

Padoan: Per Italia anno complesso, Ue non può continuare come non fosse successo nulla

"Molti di noi hanno auspicato che l'Europa prendesse atto che non si può continuare come se non fosse successo niente, soprattutto in questo anno molto complicato per noi". Così il ministro dell'Economia Pier Carlo Padoan a Bruxelles, facendo riferimento ai conti pubblici italiani e alle emergenze vissute dall'Italia nell'ultimo anno come terremoto e migranti.

"Una procedura d'infrazione sarebbe un grosso problema in termini di reputazione che l'Italia ha costruito, sarebbe un'inversione a U rispetto a quello che è stato costruito fino ad adesso", ha sottolineato Padoan, rispondendo ai cronisti italiani a Bruxelles sull'eventualità che la commissione europea sanzioni Roma per un deficit eccessivo.
 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Viminale. Riunione del Comitato per l'Ordine e la sicurezza

Barcellona, Minniti: "In Italia attenzione a obiettivi a rischio"

Il ministro dell'Interno invita a tenere alta l'allerta su alcuni luoghi sensibili nel Paese

Regeni, 4 settembre informativa governo su rapporti Italia-Egitto

Regeni, a settembre governo informerà su rapporti con Egitto

Sinistra Italiana attacca: "E' urgente, rinvio è inaccettabile"

Salvini al Palasport di Ponte di Legno per il tradizionale comizio di Ferragosto

Lega, Salvini a Ponte Legno e Bossi a Pontida 'separati in casa'

Salvini e Bossi: una distanza non solo logistica ma soprattutto politica: Salvini alle prossime elezioni nazionali potrebbe presentare una nuova Lega a vocazione nazionale

Viminale. Riunione del Comitato per l'Ordine e la sicurezza

Minniti: "Gestire flussi migratori. Vedo luce in fondo a tunnel"

Il resconto del ministro degli Interni a Ferragosto. E sulle Ong: "Rispettiamo chi non ha firmato il codice"