Giovedì 02 Febbraio 2017 - 09:15

Padoan risponde all'Ue: No ad una manovra estemporanea

Il commento del ministro alla lettera spedita ieri alla Ue: "Necessaria una strategia che protegga la crescita"

Padoan: No a manovra estemporanea, strategia protegge crescita

"Nessuna manovra estemporanea: riduciamo il debito nel nostro interesse con una strategia che protegge la crescita". E' quanto si legge in messaggio su Twitter del ministro dell'Economia, Pier Carlo Padoan, a commento della lettera inviata ieri all'Unione europea.

 

Padoan nella lettera indirizzata al commissario agli Affari economici, Pierre Moscovici, e al vicepresidente Valdis Dombrovskis, aveva precisato che l'Italia "intende continuare nel quadro di un consolidamento favorevole alla crescita e delle riforme strutturali" in quanto "un eccessivamente accelerato ritmo di aggiustamento colpirebbe l'economia in un momento di accresciuta incertezza economica e geopolitica, correndo il rischio di un consolidamento autolesionista".

"Basandoci su più realistiche e più ampiamente negative stime dell'output gap fornite nel rapporto, la politica fiscale italiana nel 2017 e quella pianificata per il 2018 e il 2019 mostrano di essere pienamente rispettose del Patto di stabilità e crescita", si legge nella missiva.

"Nell'ambito del lavoro di definizione della politica economica di medio periodo, e quindi in vista del Def, il governo prenderà tra l'altro provvedimenti di contrasto all'evasione fiscale in continuità con quelli già adottati nel recente passato, estendendone la portata, e di riduzione della spesa, anche grazie alla nuova modalità di costruzione del bilancio dello Stato entrata in vigore con la riforma completata nel 2016", "alla luce dei quali i risultati raggiunti possono essere considerati più che soddisfacenti", scrive ancora il Mef sul suo sito, nell'introduzione alla lettera.

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Presentazione del programma di governo del M5s al Villaggio Rousseau di Pescara

Elezioni, Di Maio. "Se non avrò i numeri farò appello a tutti i partiti"

E rispondendo al premier Gentiloni: "È il Pd a non avere i numeri. Così fa endorsement a Berlusconi"

Hotel Nazionale. Pierluigi Bersani partecipa ad un seminario su Giuseppe Dossetti

Bersani: "Parlare con M5s è un dovere, fare un'alleanza è tutto un altro film"

L'esponente di Leu parla a Radio Capital delle possibili alleanze con Berlusconi e Di Maio

Pietro Grasso a Torino - Campagna Liberi Uguali

LeU, Grasso: "Mi candido a Roma e Palermo". D'Alema attacca Lega e Bonino

Liberi e Uguali al rush finale delle candidature per le politiche

Paolo Gentiloni visita ai cantieri del Patto per le periferie a Modena

Pd, Renzi 'caposquadra': "Saremo responsabili". Gentiloni: "M5S non fa paura"

Il premier contro Grillo e Di Maio, non risparmia nemmeno l'alleanza Salvini-Berlusconi. Franceschini si candida a Ferrara