Giovedì 02 Febbraio 2017 - 09:15

Padoan risponde all'Ue: No ad una manovra estemporanea

Il commento del ministro alla lettera spedita ieri alla Ue: "Necessaria una strategia che protegga la crescita"

Padoan: No a manovra estemporanea, strategia protegge crescita

"Nessuna manovra estemporanea: riduciamo il debito nel nostro interesse con una strategia che protegge la crescita". E' quanto si legge in messaggio su Twitter del ministro dell'Economia, Pier Carlo Padoan, a commento della lettera inviata ieri all'Unione europea.

 

Padoan nella lettera indirizzata al commissario agli Affari economici, Pierre Moscovici, e al vicepresidente Valdis Dombrovskis, aveva precisato che l'Italia "intende continuare nel quadro di un consolidamento favorevole alla crescita e delle riforme strutturali" in quanto "un eccessivamente accelerato ritmo di aggiustamento colpirebbe l'economia in un momento di accresciuta incertezza economica e geopolitica, correndo il rischio di un consolidamento autolesionista".

"Basandoci su più realistiche e più ampiamente negative stime dell'output gap fornite nel rapporto, la politica fiscale italiana nel 2017 e quella pianificata per il 2018 e il 2019 mostrano di essere pienamente rispettose del Patto di stabilità e crescita", si legge nella missiva.

"Nell'ambito del lavoro di definizione della politica economica di medio periodo, e quindi in vista del Def, il governo prenderà tra l'altro provvedimenti di contrasto all'evasione fiscale in continuità con quelli già adottati nel recente passato, estendendone la portata, e di riduzione della spesa, anche grazie alla nuova modalità di costruzione del bilancio dello Stato entrata in vigore con la riforma completata nel 2016", "alla luce dei quali i risultati raggiunti possono essere considerati più che soddisfacenti", scrive ancora il Mef sul suo sito, nell'introduzione alla lettera.

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Vitalizi, Zanda: "Pd non ha nessuna intenzione di insabbiare ddl". M5S: "Ipocrita"

Vitalizi, Zanda: "Pd non ha intenzione di insabbiare il ddl". M5S: "Ipocrita"

I pentastellati attaccano: "E' d'accordo il collega Sposetti nell'affossare il testo, ma non può dirlo apertamente"

Scuola, ministra Fedeli: "Portare l'obbligo scolastico a 18 anni"

Scuola, ministra Fedeli: "Portare l'obbligo scolastico a 18 anni"

"Si dovrebbe fare una rivisitazione complessiva dei cicli scolastici da un punto di vista della qualità"

Bormio, il comizio di Matteo Salvini

Ius soli, Lega contro Papa: Lo faccia in Vaticano

Il centrodestra, senza entrare nel merito, prende le distanze dalla legge, mentre la Lega è durissima

Paolo Gentiloni al Meeting di Rimini 2017

Terrorismo, Gentiloni: Nessuno salvo, non rinunceremo a libertà

All'indomani delle minacce Isis all'Italia, il premier e il ministro degli Affari Esteri parlano della sicurezza in Italia