Mercoledì 23 Novembre 2016 - 11:15

Padoan: Imprese pagheranno meno tasse nel 2017 per 23,5 mld

"Il contrasto all'evasione fiscale è tra le priorità del governo"

Padoan: Le imprese nel 2017 pagheranno meno tasse per 23,5 miliardi

"Le imprese nel 2017 pagheranno meno tasse per 23,5 miliardi, ma la crescita deve essere anche inclusiva, con politiche che guardino a cittadini più deboli. E l'evasione fiscale va contro l'equità. Nonostante i significativi interventi resta ancora molto da fare e il contrasto all'evasione fiscale è tra le priorità del governo". Sono le parole del ministro dell'Economia Pier Carlo Padoan all'inaugurazione dell'anno di studi della Guardia di finanza. Solo Il gap dell'Iva, ricorda Padoan, rappresenta il 40,5 percento del mancato tax income. "Sul fronte del rafforzamento alla lotta all'evasione ci sono misure nel disegno di legge fiscale varato insieme alla legge di bilancio: interviene principalmente in 4 aree- sottolinea - Le nuove disposizioni sull'Iva sono molto efficaci nella lotta all'evasione e semplificano la prassi della fatturazione elettronica, che comunque il governo non intende imporre ai privati".

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Annamaria Furlan

P.a., Furlan: Sbagliato fissare per legge gli obiettivi dei dipendenti

La leader della Cisl ammette tuttavia che "i furbetti vanno puniti e il merito premiato".

Intesa Sp, Generali compra 3,04% e pone fine a prestito titoli

Intesa Sp, Generali compra 3,04% e pone fine a prestito titoli

Ha effettuato "un'operazione in strumenti derivati collateralizzati per coprire totalmente il rischio economico"

Borsa, Piazza Affari senza verve: bene Mediaset e Unicredit

Borsa, Piazza Affari senza verve: bene Mediaset e Unicredit

I riflettori del mercato sono già proiettati a lunedì, quando si riunirà l'Eurogruppo presieduto da Dijsselbloem

Corte Conti lancia allarme Inps: Patrimonio è in rosso

Corte Conti lancia allarme Inps: Patrimonio è in rosso

Ma il ministro Poletti frena: il sistema pensionistico è 'assolutamente sostenibile'