Venerdì 04 Dicembre 2015 - 12:45

Padoan: Il governo andrà avanti con le riforme, la crescita sta tornando. Bene le privatizzazioni

Secondo il ministro dell'Economia la tanto rimandata riforma delle popolari sarà la pietra angolare per dare nuova forma al sistema bancario

Padoan: Il governo andrà avanti con le riforme, la crescita sta tornando

"Dopo tre anni di profonda recessione, la crescita e il lavoro stanno ritornando". Lo ha detto il ministro dell'Economia Pier Carlo Padoan in un passaggio del suo intervento alla 'Italy Corporarate Governance Conference' in Borsa a Milano. "L'Italia - ha aggiunto Padoan- sta tornando ad essere un Paese attraente per gli investimenti grazie alle riforme strutturali". "Il governo - ha sottolineato - intende andare avanti con la propria strategia di riforme a medio termine". "La politica deve rimuovere gli impedimenti macroeconomici perché possano tornare gli investimenti", ha precisato in un altro passaggio del suo intervento.
 

 Secondo il ministro dell'Economia "le privatizzazioni ridurranno il debito dello Stato e rafforzeranno le aziende, aprendole agli investimenti internazionali". Inoltre, "miglioreranno la trasparenza, la competenza e la corporate governance" delle aziende a capitale pubblico che subiranno questa trasformazione che, per Padoan "ridurrà i rischi per le finanze pubbliche causati dalle perdite di queste società".
 

"Il governo ha approvato la tanto rimandata riforma delle popolari che sarà la pietra angolare per dare nuova forma al sistema bancario", ha sottolineato. "Entro la seconda metà del 2016 - ha aggiunto Padoan - diventeranno S.p.A le Popolari con oltre 8 miliardi di attivi". "La riforma - ha precisato il mnistro - va nella direzione di un ulteriore consolidamento del settore".
 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Bruxelles, conferenza stampa del commissario Malmstrom sui dazi Usa

Moto, barche, Levi's e trucchi. Ecco i dazi europei sui prodotti Usa

Scattati dalla mezzanotte. Variano dal 10 al 25 per cento. Riguardano circa 200 categorie. Si va dal burro d'arachidi al fondotinta, dalle carte da gioco a succo d'arancia

La Grecia promossa dall'Eurogruppo: dopo 8 anni finisce la crisi, ok al taglio del debito

La decisione dopo una lunga maratona. Allungate di 10 anni le scadenze dei prestiti. Moscovici: "È un momento storico"

LaPresse acquisisce gli archivi e i brand Olycom e Olimpia

Un patrimonio di 15 milioni di immagini che coprono tutto il '900 e si affiancano all'archivio LaPresse. Tra gli asset anche il marchio Publifoto