Martedì 13 Settembre 2016 - 10:45

Padoan: Crescita economia c'è, ma rivedremo al ribasso stime Pil

"Se il referendum costituzionale non dovesse passare ci sarebbe un impatto economico"

Pier Carlo Padoan ospite a Porta a Porta.

"L'economia italiana sta crescendo, e questo è un fatto, ma certo non come vorrei. Le previsioni di crescita sono state riviste al ribasso, e ciò avverrà anche nei dati che il Governo sta per rilasciare". Così Pier Carlo Padoan, ministro dell'Economia, parlando alla Euromoney Conference in corso a Milano, in merito alle previsioni di crescita dell'economia italiana, che il Governo deve aggiornare entro il 27 settembre nel Def. "Anche l'occupazione sta crescendo" ha garantito il ministro.

BANCHE DELICATE. "La situazione delle banche è delicata. Il settore si muove nella giusta direzione, verso nuova configurazione più strutturata" e anche grazie "alle riforme varate dal Governo, avremo banche più forti, attraverso il processo di fusioni ed acquisizioni che stiamo già vedendo", ha sottolineato il ministro dell'Economia in merito alla situazione del comparto bancario. Sui crediti deteriorati, Padoan ha spiegato come siano "concentrati in alcune banche", spiegando poi come "la mia idea sia che i numeri sono esagerati". Padoan ha poi aggiunto che "ci vuole un po' di tempo per tornare alla normalità".

RISCHI NO REFERENDUM. Se il referendum costituzionale non dovesse passare, "ci sarebbe un impatto economico, perché migliora non solo la macchina istituzionale", ha sostenuto Padoan a proposito delle possibili incertezze legate all'esito del referendum istituzionale. Il ministro ha spiegato infatti che "la riforma del Senato renderà più celere ed efficace il processo legislativo oltre a ridurre i costi della politica", premettendo anche che "le riforme funzionano meglio in un contesto di finanza pubblica credibile".

TASSE GIU'. "Le tasse continueranno ad essere abbassate, dovremo farlo in modo credibile. Stiamo guardando ad altre voci di spesa", ha spiegato Padoan in merito a possibili tagli delle imposte non solo nella Legge di Stabilità.
 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Daniela Santanchè e Dimitri D?Asburgo Lorena al mare a Forte dei Marmi

Mille euro al dì per il Gazebo. A Pietrasanta la spiaggia più cara

Il Codacons realizza la classifica annuale degli stabilimenti balneari più costosi. Vince il Twiga di Briatore

Sfilata di Dolce e Gabbana in Piazza pretoria a Palermo

Moda, alimentare, automazione. Così vola il saldo commerciale italiano

Sono i quattro settori che continuano a tirare. Nel 2016 hanno generato 121,6 miliardi di attivo

Ministero dell'Economia - Conferenza sui recenti sviluppi del settore bancario

Ripresa italiana "più robusta". Il Pil 2017 crescerà dell'1,2/1,3%

La nota congiunturale dell'Ufficio parlamentare di Bilancio. Meglio delle ipotesi di primavera

Bce, non cambia Qe. Draghi: Possibili novità in autunno

Bce, Qe resta invariato. Draghi: Possibili novità in autunno

Confermati gli acquisti netti di attività all'attuale ritmo mensile di 60 miliardi di euro, "sino alla fine di dicembre 2017 o anche oltre se necessario"