Lunedì 27 Febbraio 2017 - 09:30

Oscar, nei look dominano oro, argento e fiocco anti-Trump

Ad aprire il red carpet è stato un rosso Valentino indossato da una spettacolare Ruth Negga: strascico, maniche lunghe e collo in pizzo

Ad aprire il red carpet è stato un rosso Valentino indossato da una spettacolare Ruth Negga: strascico, maniche lunghe e collo in pizzo

 Nella notte degli Oscar, l'attesa non è solo per la proclamazione dei vincitori, ma anche per i look indossati dalle star. Quest'anno grandi protagonisti l'oro, l'argento e il rosso.

Ad aprire il red carpet è stato un rosso Valentino indossato da una spettacolare Ruth Negga: strascico, maniche lunghe e collo in pizzo. Poi l'oro si è impossessato della notte grazie agli abiti di Emma Stone, Jessica Biel e Dakota Johnsson. Abbagliante la Stone, vincitrice della statuetta come miglior attrice, con uno Givenchy lungo stile retrò con frange ispirato agli anni '20. Completamente dorato anche l'abito di Dakota Johnsson, un Gucci tutto liscio con gonna lunga con strascico e giacca a maniche lunghe. Stesso colore scelto anche dalla Biel, che sul red carpet si è scambiata sguardi d'intesa con il marito Justin Timberlake, e che a completare l'abito già di per sè piuttosto appariscente ha deciso di aggiungere un girocollo sfrangiato in tinta.

Armani bianco con decori argentati, invece, per Isabelle Huppert, mentre Octavia Spencer ha scelto un vestito grigio perla con gonna ampia ricoperta di piume in tinta. Era iniziata con una polemica la storia dell'abito che avrebbe indossato Meryl Streep. L'attrice, secondo Karl Lagerfeld, avrebbe rifiutato di mettere per l'occasione un abito Chanel perchè avrebbe voluto ricevere un compenso in cambio. La Streep ha però rimandato le accuse al mittente, spiegando che da tempo aveva scelto di indossare un Elie Saab e non uno Chanel.

Molti dei look sono stati completati da un dettaglio particolare: alcuni hanno appuntato sui loro abiti un nastrino azzurro con sopra la scritta ACLU (American civil liberties union), che è un'associazione che si occupa di diritti civili, come segnale di opposizione alla lotta anti immigrazione di Trump. Fra gli altri, lo hanno messo Octavia Spencer e Karlie Kross.
 

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Photocall del film "The post"

The Post, Spielberg racconta il giornalismo: “Con Trump la libertà di stampa è in pericolo”

Il regista Steven Spielberg e i protagonisti Tom Hanks e Meryl Streep a Milano per presentare in anteprima il loro prossimo film, inelle sale italiane dale 1 febbraio

Catherine Deneuve chiede scusa: "Abbraccio le vittime delle molestie"

L'attrice francese non si pente della firma sotto l'appello alla "libertà di molestare". Ma chiede scusa a chi si è sentita offesa

The Weinstein Company Presents A Special Screening of "DJango Unchained"

Cinema, è ufficiale: DiCaprio nel nuovo film di Tarantino su Charles Manson

Attore e regista di nuovo insieme dopo Django Unchained. La pellicola sarà incentrata sul pluriomicida mandante della strage in cui fu uccisa Sharon Tate, incinta di 8 mesi moglie del regista Polanski

Roma, Premio Giuliano Gemma

Hollywood, una stella per Gina Lollobrigida: è la 14ma italiana sulla Walk of Fame

Il primo febbraio l'icona del cinema riceverà il riconoscimento a Los Angeles