Martedì 01 Marzo 2016 - 00:15

Oscar, Morricone: Mi dispiace essere ricordato solo per western

Il Maestro si è collegato con gli studi di Porta a Porta

Oscar 2016: 88° Academy Awards

Fresco di Oscar per la miglior colonna sonora scritta per il film di Quentin Tarantino, Ennio Morricone,  collegato con gli studi della trasmissione di Rai 1 Porta a Porta, in onda stasera in seconda serata, ha parlato della sua carriera come autore di colonne sonore per le pellicole dei più grandi cineasti italiani e di tutto il mondo.

"Non che mi dispiaccia avere fatto i film di Leone, ma io ho fatto musica da film per Bolognini, Montaldo, Pontecorvo, per centinaia di grandi registi e quindi mi dispiace mi ricordino solo per i western, specialmente in Germania", ha risposto il maestro 87enne, dalla fama internazionale, alla domanda di Bruno Vespa, se essere identificato coi film western di Leone lo consideri limitativo.
 

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Addio a Ugo Fangareggi, attore caratterista per Monicelli e Risi

Da "Colpo gobbo all'italiana" a "L'armata Brancaleone", sono tantissimi i suoi ruoli nel cinema italiano

Crystal + Lucy Awards 2017 a Beverly Hills

Caso Weinstein, il produttore a Lupita Nyong'o: "Se non cedi non farai mai l'attrice"

L'interprete premio Oscar 2013 racconta di aver subito pesanti avance dal produttore hollywoodiano

Quentin Tarantino Hand & Footprint Ceremony

Caso Weinstein, Tarantino: "Sapevo tutto, avrei potuto fare qualcosa"

Il regista si pente di non aver mai parlato degli abusi e delle molestie del produttore Harvey Weinstein nei confronti delle donne

È morto il regista Umberto Lenzi: il papà di Er Monnezza

Regista e sceneggiatore, aveva inventato il personaggio di Er Monnezza