Lunedì 29 Febbraio 2016 - 11:30

Oscar a Morricone, da Mattarella a Renzi: reazioni della politica

Il premier è stato il primo, il presidente della Repubblica ha dichiarato: Ci ha fatto sognare, grazie da tutta Italia

Il Presidente Renzi riceve il Maestro Ennio Morricone e il regista Quentin Tarantino

"Le composizioni del maestro Ennio Morricone hanno fatto commuovere e sognare intere generazioni in tutto il mondo. L'Oscar è un riconoscimento meritato che premia la vita di un grande artista dedicata alla musica.á Al maestro Morricone le mie più sentite congratulazioni e il grazie di tutta l'Italia". Lo dice il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella.

RENZI: FINALMENTE. Il premier Matteo Renzi è stato uno dei primi a congratularsi, su Twitter ha scritto: "Grandissimo Maestro, finalmente! Morricone #orgoglio #Oscars2016". 

LE REAZIONI DELLA POLITICA.  Dario Franceschini, ministro per i Beni Culturali, ha twittato: "Oscar al maestro Morricone! Trionfa un gigante del cinema di tutti i tempi". Nicola Zingaretti, presidente regione Lazio: "Premio Oscar per Ennio Morricone. Una bella notizia per l'Italia, congratulazioni Maestro!". Roberto Giachetti, candidato alle primarie a sindaco di Roma: "Ennio Morricone vince Oscar a 87 anni. Orgoglio per #TuttaRoma". La presidente della Camera Laura Boldrini ha scritto: "Orgogliosa per #Oscars2016 assegnato a #EnnioMorricone e alla magia che la sua musica ha dato a #TheHatefulEight e a tanti altri film". Il candidato sindaco di Roma, Guido Bertolaso, postando una foto che lo ritrae con il maestro Ennio Morricone, ha twittato: "Auguri grande maestro. Orgoglio italiano ma soprattutto romano. Comincia la riscossa". 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Crystal + Lucy Awards 2017 a Beverly Hills

Caso Weinstein, il produttore a Lupita Nyong'o: "Se non cedi non farai mai l'attrice"

L'interprete premio Oscar 2013 racconta di aver subito pesanti avance dal produttore hollywoodiano

Quentin Tarantino Hand & Footprint Ceremony

Caso Weinstein, Tarantino: "Sapevo tutto, avrei potuto fare qualcosa"

Il regista si pente di non aver mai parlato degli abusi e delle molestie del produttore Harvey Weinstein nei confronti delle donne

È morto il regista Umberto Lenzi: il papà di Er Monnezza

Regista e sceneggiatore, aveva inventato il personaggio di Er Monnezza

Berlusconi contro Sorrentino: "Il suo film è attacco politico"

L'ex Cav attacca l'ultimo lavoro del regista in cui Toni Servillo veste i suoi panni