Venerdì 22 Aprile 2016 - 12:00

Omicidio Varani, Foffo a Maso: Non mi scriva più, lei indegno

Il killer veneto aveva scritto al 29enne mostrando comprensione: "Capisco perché volevi uccidere tuo padre"

Omicidio Varani, Foffo a Maso: Non mi scriva più, lei indegno

Manuel Foffo, in carcere per l'omicidio di Luca Varani, risponde a Pietro Maso, il killer veneto che nel 1991 uccise i genitori e che qualche tempo fa aveva espresso comprensione nei confronti di Foffo, spinto, a suo dire, da un senso di rivalsa sul padre. Secondo quanto riportato dal Corriere.it, Foffo avrebbe scritto a Maso, attaccando duramente per il suo finto interessamento: "Rispondo alla sua lettera solo per puntualizzare poche chiare cose: Se pensa di farsi pubblicità approfittando della tragica morte di Luca Varani, ed in particolare del suo libro che non intendo leggere, ha sbagliato indirizzo e destinatario", dichiara il 29enne.

E ancora: "Mi lasci pertanto stare nel mio profondo pentimento" né si permetta più "di scrivermi tantomeno di tirare in ballo mio padre il cui nome lei non è degno di pronunciare. Spero di non doverle scrivere più, nel qual caso vi provvederanno i miei legali".

Scritto da 
  • redazione web
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Nashville sparatoria in un locale

Usa, spari in una scuola in Indiana: due feriti, fermato sospetto

Colpita la Noblesville West Middle School di Indianapolis

Roberto Izzo in aula per deporre durante il processo per la strage di Piazza Loggia

Mostro Circeo, Izzo a pm: "Nel '75 uccidemmo una 17enne veneta"

Ha raccontato ai magistrati la verità su Rossella Corazzin, sparita 43 anni fa dai boschi di Tai di Cadore mentre era in vacanza. Fu violentata da un branco di 10 uomini e poi ammazzata

L'esercito dei bambini scomparsi: in Italia sparisce un minore ogni 48 ore

Nel 2017 il Telefono Azzurro ha gestito 177 casi. Il Lazio la regione più problematica

La polizia di Frontiera Francese continua i controlli alla stazione di Bardonecchia

Migranti, trovato cadavere al confine tra Italia e Francia

Il corpo rinvenuto a Bardonecchia, nei pressi del sentiero montano dell'orrido del Frejus