Martedì 04 Ottobre 2016 - 17:45

Omicidio Loris, parla il papà di Veronica: Credo a mia figlia

Francesco Panarello a 'Pomeriggio 5': "Non la abbandonerò"

Omicidio Loris, parla il papà di Veronica Panarello: Credo a mia figlia

"È tutto da vedere, il pm ha detto la sua ma vediamo cosa succede". Queste le parole di Francesco, il papà di Veronica Panarello, intervenuto nel corso di 'Pomeriggio 5' . Proprio ieri l'accusa ha chiesto 30 anni di carcere per la donna, ritenuta responsabile dell'omicidio del piccolo Loris Stival.

"In aula ci siamo guardati e sembrava mi dicesse di non abbandonarla e io non lo farò mai. Non mi sono accorto di una possibile relazione con il suocero Andrea Stival, altrimenti l'avrei sicuramente sgridata. Credo a ciò che dice mia figlia, ma se sarà condannata dovrà pagare anche chi era con lei! Sto ancora male a pensare a mio nipote", conclude Francesco Panarello.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Palermo, strage di via D'Amelio in cui perse la vita il giudice Borsellino

Mafia, il 19 luglio 1992 la strage di via D'Amelio in cui morì Borsellino e la sua scorta

L'attentato 26 anni fa: una Fiat 126 rubata con cento chili di tritolo saltò in aria. Resta il mistero della sparizione dell'agenda rossa. Per i giudici fu di "uno dei più gravi depistaggi della storia"

Ryanair air traffic control strikes

Ryanair cancella 600 voli in Europa per 25 e 26 luglio: coinvolti 100mila passeggeri

Lo stop a causa di uno sciopero del personale in Spagna, Portogallo e Belgio

E' morto Toto' Riina il 'capo dei capi'.Aveva 87 anni

Mafia, Dia: "Rischio tensioni e atti di forza per successione Riina "

La scomparsa di Salvatore Riina è stato un elemento destabilizzante

Operazione 'Gramigna' dei Carabinieri.Scacco al clan Casamonica

Bari, uomo si barrica in casa con il fucile: bloccato

A Palo del Colle. Con lui c'era anche la zia, che è riuscita a scappare